1.Lig, 3° giornata: Osmanlispor inarrestabile, riscatto Antalyaspor

Benvenuti ad un nuovo appuntamento con la 1.Lig, il secondo campionato turco continua a regalarci emozioni e si intravede già una possibile favorita nonostante sia solo la terza giornata. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Inarrestabile

Continua la marcia trionfale dell’Osmanlispor, questa volta a farne le spese è il Karsiyaka che incassa un sonoro 3-1 in casa di quella che sembra la favorita per vittoria finale. Il secondo tempo è un incubo per gli ospiti, al 48′ arriva subito la rete di Tonia Tisdell che complica le cose, in seguito il Karsiyaka perde due giocatori per espulsione: Simsek al 56′ e Tastan al 75′; con gli avversari in 9 i padroni di casa non ci pensano due volte e infilano in rete il 2-0 firmato Deliktas e il 3-0 ad opera di Kilicarslan, unica gioia per gli ospiti il gol al 90′ di Yigit che rende un po’ meno amara una partita altrimenti disastrosa per i suoi. Chiaramente è presto per fare previsioni, ma se l’Osmanlispor dovesse continuare con questo ritmo (8 gol in 3 partite) sarà davvero difficile fermarlo.

Il riscatto

Dopo un avvio di stagione deludente, l’Antalyaspor sembra essersi svegliata. Il pareggio della prima giornata non avrà certo fatto piacere ai tifosi che sperano in un’immediata risalita in Süper Lig, ma la vittoria dello scorso week-end per 1-0 e il trionfo di sabato per 4-1 in casa dell’Orduspor avranno sicuramente dipinto molti sorrisi sui volti dei cittadini di Adalia. I primi 45 minuti sono perfetti: gol di Diarra al 8′ che mette subito le cose in chiaro, poi Bassan e Badur chiudono la pratica prima dell’intervallo; nel secondo tempo Bayraktar prova a riaprire i giochi con le rete del 1-3 ma al 90′ Diarra mette il punto esclamativo ad una prestazione superba con il gol del 1-4, pratica chiusa, avanti il prossimo.

Le altre

Numerosi pareggi per 1-1 in questo week-end turco, il primo è quello di venerdì tra Gaziantep BB e Adanaspor che conquistano un punto grazie alle reti di Ameobi (prima rete del giocatore) e Tiago; il secondo quello andato in scena a Smirne tra Bucaspor e Giresunspor con Alin che risponde alla rete di Saglam e regala un punto ai padroni di casa; il terzo è tra Altinordu e Denizlispor con le reti di Turkdogan e Andonov nei primi 45 minuti e infine il quarto è stato realizzato da Akbay e Yildiz nella partita SanliurfasporElazigspor.

Vittoria in casa per il Manisaspor che sconfigge il retrocesso Kayserispor per 2-1 grazie alle reti di Dimitrov e Milijas nel secondo tempo che ribaltano il gol di Sereno al 34′; match molto combattuto tra SamsunsporBoluspor con un super Umar che firma una doppietta e Adilovic che regala il 3-2 ai padroni di casa al 90′, inutili le reti di Odabasi e Sahin che avevano inizialmente provocato il pareggio degli ospiti. Il match di domenica sera tra Adana Demirspor Alanyaspor termina 3-1 in favore dei padroni di casa grazie alla doppietta di uno straordinario Ayanoglu.

 

Risultati

Gaziantep Belediyespor – Adanaspor 1-1 (Ameobi 36′, Tiago 82′)

Manisaspor – Kayserispor 2-1 (Sereno 34′, Dimitrov 64′, Milijas 79′)

Osmanlispor – Karsiyaka 3-1 (Tisdell 48′, Deliktas 83′, Kilicarslan 88′, Yigit 90′)

Bucaspor – Giresunspor 1-1 (Saglam 63′, Alin 77′)

Altinordu – Denizlispor 1-1 (Turkdogan 28′, Andonov 45′)

Orduspor – Antalyaspor 1-4 (Diarra 8′ 90′, Bassan 37′, Badur 41′, Bayraktar 48′)

Samsunspor – Boluspor 3-2 (Umar 25′ 47′, Odabasi 40′, Sahin 84′, Adilovic 90′)

Sanliurfaspor – Elazigspor 1-1 (Akbay 25′, Yildiz 53′)

Adana Demirspor – Alanyaspor 3-1 (Ozkan 44′, Mulenga 45′, Ayanoglu 47′ 66′)

Classifica

  1. Osmanlispor 9
  2. Antalyaspor 7
  3. Adana Demirspor 7
  4. Alanyaspor 6
  5. Denizlispor 5
  6. Boluspor 4
  7. Samsunspor 4
  8. Sanliurfaspor 4
  9. Kayserispor 4
  10. Kasiyaka 4
  11. Gaziantep BB 3
  12. Orduspor 3
  13. Manisaspor 3
  14. Bucaspor 2
  15. Altinordu 2
  16. Giresunspor 2
  17. Adanaspor 1
  18. Elazigspor 1

Le prime due sono promosse in Süper Lig, dalla 3a alla 6a accedono ai playoff, le ultime 4 retrocedono.

Giovanni Sala

Lascia un commento