Licenze UEFA, ecco i club turchi esclusi: il Besiktas tira un sospiro di sollievo

Ve l’abbiamo anticipato ieri: per la giornata di oggi erano attesi i verdetti della Turkish Football Federation a proposito delle Licenze UEFA da concedere ai club turchi.
Secondo le indiscrezioni raccolte ieri da Sporx, Besiktas, GaziantepsporMersin erano a rischio. C’era dunque grande attesa per oggi, soprattutto nella Istanbul bianconera.

Il Besiktas tira un sospiro di sollievo: la TFF ha annunciato che il club è riuscito ad ottenere la licenza UEFA, così come altri 11 club di Super Lig. Sei società non hanno rispettato i criteri per l’ammissione alle competizioni europee e dunque non riceveranno la licenza: sapevamo di GaziantepsporMersin, mentre a sorpresa restano escluse Kasimpasa e Eskisehirspor. Nulla da fare anche per Kayseri ErciyessporBalikesirspor, al momento invischiate nella lotta-salvezza e a forte rischio retrocessione.

Sei club esclusi, mentre il Bursaspor sa già di non poter partecipare alle prossime coppe in caso di qualificazione a causa di problemi relativi al Fair Play Finanziario. Allo stesso tempo l’Istanbul Basaksehir attende una decisione da parte dell’UEFA, viste le squalifiche della scorsa stagione nei confronti di EskisehirsporSivasspor per il caso match-fixing in cui erano coinvolti anche gli arancio-blu di Istanbul, allora Istanbul BB.

Stasera nel nostro consueto report relativo alla Super Lig vi spiegheremo i possibili cambiamenti relativi alla classifica, con il Mersin settimo in classifica che avrebbe avuto buone chances di finire almeno alle fasi estive dell’Europa League. Diventano decisivi anche i punti conquistati a metà classifica, in Europa può davvero finire chiunque: il Fair Play Finanziario, infatti, può ancora abbattersi su Trabzonspor e Galatasaray, due club sotto osservazione UEFA.