Ali Adnan, parla l’agente: “Andrà in guerra in Iraq, ma non per molto. La Roma…”

ali adnan

Ali Adnan, il calciatore in guerra: la storia a cui abbiamo accennato nei giorni scorsi ha scatenato le più disparate reazioni dal popolo del web. Chi ci credeva, chi pensava che fosse una trovata pubblicitaria o propagandistica. Invece è tutto vero: la conferma arriva dall’agente del giocatore Mohamad Najim a Fantagazzetta:

E’ vero, lui andrà in Iraq perchè nel suo cuore sente di aiutare la sua nazione in questo momento difficile. Ma tengo a precisare che non starà lì per molto.”

Ali è molto legato alla sua gente, per lui è normale agire in questo modo. Tornerà a giocare a calcio? Assolutamente sì, non scherziamo. Sarà già pronto per l’inizio della prossima stagione.”

La Roma? Direttamente non sono stato contattato, è da un po’ che non sento Sabatini. Ma non escludo che possano farsi vivi. Anche se credo che il suo futuro non sarà in Italia, ma più probabilmente in Spagna o Inghilterra, dove ci sono diversi club che si sono informati sul suo conto.”

ali adnan war

La storia pazzesca di Ali Adnan prosegue, con il giocatore abbracciato dall’esercito anti-ISIS come un eroe. Un ragazzo – classe ’93, vale la pena ricordarlo – che snobba per il momento le sirene di SpagnaInghilterra, i due maggiori campionati al mondo nonchè sogno di qualsiasi giocatore professionista, per aiutare la patria. Non è da tutti, questo è certo: è da vero campione. Questo è Ali Adnan, che rinuncia alle vacanze per combattere con i suoi compatrioti. Non è poco.

One Comment on “Ali Adnan, parla l’agente: “Andrà in guerra in Iraq, ma non per molto. La Roma…”

  1. Pingback: Rizespor, Ali Adnan è tornato dalla guerra in Iraq: la foto | Calcio Turco