Bursaspor, Bolukbasi: “Preso De Sutter dal Brugge. Su Ozan Tufan…”

Ore calde in casa Bursaspor. Dopo il caso-Ozan Tufan esploso nella serata di ieri, non si registrano (come prevedibile) passi indietro nella linea dura voluta dal presidente Bolukbasi, intransigente nei confronti del Besiktas, rivale storico del Bursa, a cui non vuole vendere il suo gioiello ’95.

Tufan dal canto suo vorrebbe raggiungere il suo maestro Senol Gunes, l’uomo che lo ha fatto crescere la scorsa stagione proprio a Bursa. Ma quante cose cambiano in pochi mesi, ed ora siamo arrivati ad un punto di rottura difficilmente aggiustabile. Bolukbasi ha rilasciato alcune dichiarazioni ad ASpor, restando fermo sulle sue posizioni e dichiarando un colpo di mercato: “Abbiamo un accordo per Tom De Sutter dal Club Brugge, domani firmerà per noi. Ozan? Non voglio vendere Tufan al Besiktas, anche se il club dovesse fare un’offerta più alta. Se dovessero arrivare offerte dal Fenerbahçe, le valuterei.”

Una chiara presa di posizione, quella di BolukbasiFenerbahçe avvisato, Ozan Tufan è in vendita. Fuori rosa, dopo le uscite pubbliche di ieri. Difficile che il Fener voglia raggiungere gli 8 milioni chiesti dal Bursaspor in questa fase del mercato, con l’offerta del Besiktas negata quasi per volere popolare dei tifosi dei Coccodrilli. Una situazione borderline, in cui le leggi del mercato libero non sono contemplate: vi terremo aggiornati sul caso che sta infiammando il mercato turco. Nel mezzo, la storia di un ragazzo ’95 che ha tutto da dimostrare. E l’arrivo di Tom De Sutter al Bursaspor: il bomber del Brugge passa quasi inosservato, mentre il caso di mercato fa parlare la città di Bursa.