Fenerbahçe-Van Persie, idea di mercato: il Manchester United fissa il prezzo

Già tempo di calciomercato, anche se siamo solo a metà aprile. Il Fenerbahçe pensa a Robin Van Persie: la stampa turca e quella inglese vanno sulla stessa lunghezza d’onda, con notizie e voci di sondaggi, tentativi, ammiccamenti e corteggiamenti provenienti dalla parte giallo-blu di Istanbul.

La partenza di Dirk Kuyt non sarà l’unica in casa Fener: siamo attesi da una vera e propria rivoluzione estiva in salsa giallo-blu, con i Canarini pronti a fare sacrifici dolorosi ed allo stesso tempo ad entrare sul mercato con un grande colpo. Il nome preferito di Aziz Yildirim è apparso essere proprio Van Persie, attaccante in rotta con Van Gaal, allenatore del Manchester United e suo ex-mentore.

Già, perché quel “gimme five“, scena che ha segnato il Mondiale in Brasile dopo lo splendido gol dell’1-1 alla Spagna dell’olandese, non sembra più ripetibile. Van Persie ha rotto con Van Gaal, non è più un mistero. Ora le ultime indicherebbero che lo United sarebbe disposto a cederlo per un prezzo di soli 5 milioni, cifra facilmente raggiungibile dal Fenerbahçe. L’ingaggio non sarà un ostacolo per i Canarini, grazie al basso regime fiscale turco.

Van Persie-Fenerbahçe si può fare davvero, nonostante la concorrenza: qualcosa filtra anche dall’Italia, con timidi sondaggi di InterJuve. Il club turco dovrà prima risolvere un problema ormai evidente da mesi: la presenza di Ismail Kartal in panchina sarà difficilmente sostenibile, soprattutto in caso di mancato titolo nazionale. La lotta a tre contro GalatasarayBesiktas dovrà finire con almeno un secondo posto per i Canarini, condizione che permetterebbe al club di giocare i preliminari di Champions League. L’addio di Kartal invece sembra certo in ogni caso: l’arrivo di Van Persie potrebbe venire bloccato da un difficile eventuale veto del nuovo allenatore. Ma Aziz Yildirim si sta già muovendo, nell’attesa di piazzare il colpo. Sarà di sicuro un’estate calda, nella parte asiatica del Bosforo.