Ozan Tufan diventa un caso: il Besiktas ci prova, le ultime

Di tutto e di più: la serata di gala organizzata dalla TFF avrebbe dovuto essere una tranquilla celebrazione dei talenti che si sono messi in luce nella scorsa stagione di calcio turco. Invece l’atmosfera si è infiammata, aprendo un caso relativo ad un classe ’95 tesserato per il Bursaspor.

Ozan Tufan però non è solo un centrocampista qualunque. Dotato di un talento che gli permette di ricoprire diversi ruoli, Tufan è esploso calcisticamente la scorsa stagione ed è ora ritenuto il futuro della Nazionale turca. Attirando sirene anche dall’estero, tra cui quelle di Valencia ed Atlético Madrid. Il prezzo del giovane è lievitato oltre i 10 milioni, finché la foreigner rule vigente in Turchia è stata abolita: le quotazioni dei giocatori di casa sono tornate “normali”, così le big di Istanbul hanno virato su obiettivi più alla portata.

Ad inizio agosto, però, arriva un brusco cambiamento. Non in molti se l’aspettavano: Tufan si è pubblicamente lamentato del basso salario rispetto a compagni meno impiegati di lui, ma il tutto sembrava uno sfogo isolato. Poi il fulmine a ciel sereno, nel gala della TFF: la pubblica stoccata al presidente Recep Bolukbasi, con Ozan Tufan che prende le difese dell’ex allenatore Senol Gunes, ora al Besiktas. Suo grande estimatore, nonché pronto a tesserarlo per il centrocampo delle Aquile Nere: il caso di mercato è servito, con tanto di FenerbahçeGalatasaray che osservano da fuori. Perché è Bolukbasi a rispondere direttamente ai microfoni dei giornalisti presenti, distruggendo le speranze dei tifosi del Besiktas: “Ci è arrivata un’offerta di 7 milioni, ma io non vendo Ozan al Besiktas. Stanno trattando con il giocatore senza il nostro permesso. Se necessario, ci rivolgeremo alla TFF

Una secca smentita quella di Bolukbasi, che però potrebbe venire ridimensionata nelle prossime settimane. Già, perché secondo FutbolArena.com il giocatore sarebbe stato già messo fuori rosa dal Bursaspor. La sua valutazione così non potrà crescere e il Besiktas continuerà a pressare, per regalare il giovane pupillo al suo maestro Senol Gunes. L’alternativa è Gokhan Inler, che però ha offerte anche da Schalke Leicester. Ma il grande sogno è Ozan Tufan, centrocampista dalle prospettive immense, nonché protagonista di un caso di una notte di mezz’estate.