Antalyaspor, sospiro di sollievo: migliorano le condizioni di Morais

José Morais sta meglio: questa è una notizia che volevamo sicuramente sentire, dopo la paura e la preoccupazione di ieri ad Antalya. L’Antalyaspor ha trovato il tecnico portoghese in pessime condizioni, trasportato in ospedale per una sospetta emorragia celebrale, forse dopo uno sfogo avvenuto in seguito a una sessione di allenamento.

Il comunicato pubblicato stamattina sul sito dell’Antalyaspor lascia intendere che il peggio è passato e che Morais tornerà, dopo lo shock di ieri, al lavoro in 10 giorni. Non è stata riscontrata nessuna patologia vascolare, dopo i controlli necessari per accertare le ragioni dell’emorragia celebrale. Sarà tenuto sotto osservazione, nonostante lo stesso portoghese abbia mostrato la volontà di essere in panchina già venerdì per la partita contro il Fenerbahçe. Improbabile che accada, l’allenatore dell’Antalyaspor per ora resta a riposo. Ci uniamo al coro proveniente dalla Turchia, un supporto nei confronti di un uomo di 50 anni che ha dovuto passare attraverso giorni davvero difficili.

Lascia un commento