Figuraccia Bursaspor, è già fuori dall’Europa League! Passa il Chikhura Sachkhere

UEFA-Europa-League

Non poteva iniziare peggio la stagione dei club turchi impegnati in Europa. La battaglia per guadagnare posizioni nel ranking UEFA ha subìto oggi un notevole arresto, dovuto all’inattesa sconfitta del Bursaspor ad opera dei georgiani del Chikhura Sachkhere.

Incapaci di costruire gioco per i 210 minuti, i georgiani hanno però dimostrato un’importante solidità difensiva. E’ bastato a contenere i continui assalti di un volenteroso Bakayè Traorè, che ha impegnato il portiere avversario in più di un’occasione. Pericoloso anche Ferhat Kiraz, un paio di volte, su punizione. Ma il Bursaspor è tutto qui, riassunto nell’espulsione (ingiusta, ma figlia di un nervosismo inaspettato) di Sener Ozbayrakli. Non c’è altro: non uno sprazzo di gioco, sicuramente non l’impronta del nuovo allenatore Senol Gunes. Che lascia già l’Europa, a testa china, dopo la roulette dei rigori che ha premiato il Chikhura.

Un po’ come la scorsa stagione, quando il Bursaspor lasciò l’Europa League ad agosto contro il Vojvodina, i Coccodrilli verdi hanno snobbato i play-off estivi necessari a raggiungere la blasonata fase a gironi. Le attenuanti non mancano, certo: l’UEFA ha giocato un ruolo ambiguo a partire da fine maggio, quando Sivasspor ed Eskisehirspor sono stati estromessi dalla competizione continentale. L’ammissione di Bursaspor (ottava squadra in classifica) e Karabukspor (7^) non era certo confortante, in orbita ranking UEFA. Ma non basta a spiegare la débacle dei Coccodrilli, che in 210 minuti non sono riusciti a sbloccare il risultato, rimasto inesorabilmente sullo 0-0. Non si può spiegare nemmeno con le pesanti assenze dei pezzi grossi BelluschiFernandao (indisponibili), in tribuna insieme a TaiwoFrey (non convocati). Il Chikhura, con tutto il rispetto, era un avversario assolutamente abbordabile per il Bursaspor. Che ora, va detto, non ha nè capo nè coda.

kardemir-karabukspor

Ora le speranze della Turchia per aggiungere punti al ranking si restringono a 4 squadre: il Karabukspor, impegnato nel terzo turno di Europa League contro il Rosenborg. Un avversario di spessore, ma non imbattibile. Il Trabzonspor farà capolino in scena soltanto a fine agosto, quando i play-off della competizione entreranno nel vivo.

In Champions, invece, il futuro è indecifrabile per il Besiktas. Grande attesa per la sfida al Feyenoord tra una settimana. Se la missione contro gli olandesi fosse compiuta, l’ostacolo dei preliminari di CL risulterebbe davvero ostico per le Aquile Nere, che tuttavia in caso di sconfitta ripiegherebbero sull’Europa League. Fase a gironi assicurata invece per il Galatasaray di Prandelli, pronto a concentrare le sue forze sulla Supercoppa di Turchia in programma il 25 agosto a Manisa.

2 Comments on “Figuraccia Bursaspor, è già fuori dall’Europa League! Passa il Chikhura Sachkhere

  1. Pingback: Batuhan Altintas, talento del Bursaspor classe '96

  2. Pingback: Europa League: ecco le possibili avversarie del Trabzonspor | Calcio Turco

Lascia un commento