Notte europea per Trabzonspor e Basaksehir: il programma

Finalmente il campo darà il suo verdetto. Le situazioni di Trabzonspor ed Istanbul Basaksehir sono opposte, quasi impossibili da paragonare: eppure entrambi i club turchi avranno un appuntamento europeo stasera, l’andata del terzo turno di qualificazione verso l’Europa League.

QUI TREBISONDA – Il Trabzonspor ha già affrontato con successo un turno: eliminato il modesto Differdange, anche se la qualità di gioco non è emersa. Solo 1-0 e 2-1, due vittorie senza troppi affanni che però hanno mostrato un club azzurro-granata in condizioni rivedibili. Arveladze non ha ancora lasciato la sua impronta sul Trabzonspor, che ieri è stato travolto da una crisi tecnico-societaria davvero incredibile. Ne può approfittare il Rabotnicki, che in Macedonia ospita le Tempeste del Mar Nero che non avranno a disposizione M’bia, infortunato, e un Oscar Cardozo ancora a mezzo servizio. Il paraguaiano è tornato a tempo di record, ma bruciare le tappe può essere un rischio che non vale la candela. Certo è che il passaggio del turno non è scontato come molti vorrebbero credere.

Calcio d’inizio del match, ore 20:00.

QUI BASAKSEHIR – Abdullah Avci è all’esordio assoluto in Europa, così come il suo Istanbul Basaksehir. Nonostante l’entusiasmante cavalcata in Super Lig nella scorsa stagione, gli arancio-blu sono un’incognita totale. Ora Emre BelozogluSokol Cikalleshi si aggiungono ad un gruppo coeso e costruito per far male anche alle più preparate corazzate europee. L’AZ Alkmaar dalla sua avrà esperienza e carisma: l’Europa League è quasi un’abitudine per gli olandesi, mentre sul fronte turco è davvero difficile fare pronostici. Bisogna capire se il Basaksehir riuscirà ad avere la stessa fame e lo stesso ordine tattico della scorsa favolosa stagione. Se così sarà, l’AZ maledirà pesantemente l’esito del sorteggio UEFA di qualche settimana fa.

Calcio d’inizio del match, ore 19:30.