Coppa di Turchia: ecco gli ottavi di finale, programma del week-end

Weekend turco senza campionato: si gioca la Coppa di Turchia, con molte big coinvolte in match a eliminazione diretta. Ci sono possibili sorprese (i semiprofessionisti del Buyukçekmece) e outsider in cerca di un riscatto persino politico (Amed SK).

COPPA – La Türkiye Kupasi non ha grande fascino in patria. Un po’ come la Coppa Italia da noi, viene (giustamente) criticata per la sua formula poco avvincente. Le squadre coinvolte sono tantissime, da tutto il paese, ma la formula a gironi ammazza molte possibilità per chi ha meno risorse. Il fatto di giocare in trasferta certi match, poi, rende il tutto più difficoltoso per chi viene da serie inferiori. Si chiede da anni un cambio della formula, ma ogni tentativo della TFF ha persino peggiorato le cose. Quest’anno, nonostante la formula deficitaria, diverse sorprese hanno rotto la monotonia della fase a gironi.

HIPSTER – Dall’Amed SK alla favola Buyukçekmece, sono tanti i motivi per restare sintonizzati su A Spor (streaming legale e visibile anche in Italia) questo fine settimana. Dalle serie inferiori viene anche il Sivas Belediye, che a differenza del Sivasspor (eliminato dal Diyarbekirspor) ha raggiunto l’obiettivo prefissato. Gli ottavi di finale, meta più che soddisfacente per il Buyukçekmece, sobborgo nel sud-ovest di Istanbul, non regalano gioie eccessive all’Amed. A Diyarbakir la situazione politica è tesissima e il calcio gioca un ruolo marginale: eppure la sfida al Bursaspor ha un fascino innegabile. Se l’Amed dovesse fare il colpaccio, la storia verrà senz’altro raccontata per anni nel sud-est del paese, emblema dell’orgoglio di una cultura affascinante e ricca di sfaccettature come quella di Diyarbakir. C’è poi il Bucaspor, vivaio e cuore della Smirne meno conosciuta dai più. Quattro squadre da sostenere, per chi spera in una sorpresa.

BIG – Ci sono anche le grandi, che hanno passato con disinvoltura (a parte il Besiktas) i gironi. Le Aquile Nere di Istanbul hanno rimediato una figuraccia contro il Sivas Belediye, e le malelingue assicurano che ci fosse il preciso disegno di perdere il match per trovare il Bucaspor invece del Rizespor. Le voci si rincorrono, ma non c’è nulla di acclarato per ora. Ci saranno parecchie sfide di Süper Lig, da Konya-AntalyaGalatasaray-Gaziantep fino a Trabzonspor-Akhisar. Tuttavia la giornata si aprirà domani sera, con il Fenerbahçe che ospita il Kayserispor a Istanbul. Il calciomercato distrae molte società, probabile che scendano in campo le seconde linee. Attenzione: questo può significare tante sorprese in arrivo.

PROGRAMMA DEGLI OTTAVI DI FINALE DI COPPA DI TURCHIA:

Sabato 30 gennaio 2016
19:45
Fenerbahçe-Kayserispor

Domenica 31 gennaio 2016
11:00
Sivas Belediye-Rizespor

13:00
Bursaspor-Amed

15:00
Konyaspor-Antalyaspor

16:45
Bucaspor-Besiktas

19:45
Galatasaray-Gaziantepspor

Lunedì 1 febbraio 2016
17:00
Basaksehir-Buyukçekmece Tepecikspor

19:45
Trabzonspor-Akhisar

I match sono a eliminazione diretta. Chi vince passa il turno e si qualifica ai quarti di finale. In caso di pareggio si procederà ai tempi supplementari e ai calci di rigore per decretare il vincitore.

Lascia un commento