Süper Lig, preview e programma della 25° giornata

Torna la Süper Lig turca: dalla sorprendente condizione di Konyaspor e Gençlerbirligi al decaduto Galatasaray, guardiamo cosa possiamo aspettarci da un weekend incerto, in attesa del derby Intercontinentale tra meno di 10 giorni.

BRAGA – Copertina d’obbligo per il Fenerbahçe, che ha battuto lo Sporting Braga e mantiene alta la bandiera del calcio turco in Europa. Ora serve un altro sforzo al ritorno, in Portogallo, per poter continuare un’ottima stagione. In campionato il Fener è primo, in attesa del recupero del Besiktas che avrà finalmente luogo il prossimo martedì. Motivo per cui il Trabzonspor scende in campo già stasera contro il Mersin, squadra terzultima ma in buona condizione fisica, risollevata dal costante e martellante lavoro di Ümit Özat. Per vedere il Besiktas dovremo aspettare altre 24 ore, un motivo che in Italia avrebbe scatenato polemiche e guerriglie per meno riposo, mentre in Turchia agli orari delle partite viene data meno importanza. Basta che si giochi, e si giocherà. A Rize, relativamente vicino alla successiva trasferta di Trebisonda, ragione per cui le Aquile Nere rimarranno nel nord-est della Turchia per preparare il fondamentale match di martedì. Per stare incollati al Fenerbahçe, che giocherà contro un Kayserispor reduce da un contestato cambio di panchina. Kafkas, che ha portato gioco ma non molti risultati, è stato cacciato: il rischio è che ora scompaia pure il gioco.

PRANZO DI SABATO – Perché l’attenzione di qualsiasi appassionato di calcio dovrebbe accendersi sulla partita di sabato a pranzo? Semplice, perché in campo scende il Konyaspor di Aykut Kocaman. Speranze europee, coltivate con un solido terzo posto conquistato e mantenuto nel tempo: il Konyaspor è una creatura plasmata in ogni suo aspetto dal suo demiurgo Kocaman. Sabato a pranzo si vola a Gaziantep, nel sud-est del paese, per una trasferta solitamente impegnativa per qualsiasi club dell’Anatolia o di Istanbul. Il Konyaspor è fiducioso, vuole i tre punti per allungare su un Basaksehir atteso da un impegno casalingo contro un Osmanlispor in ottima forma. Sempre ad Ankara, grande attesa per il Gençlerbirligi di Üzülmez che ospita il Galatasaray. Ottima condizione contro pessima forma e un ambiente sfiduciato: la partita promette fuoco e fiamme, così come un pronostico paradossalmente favorevole ai padroni di casa.

IL RESTO – Per quanto riguarda le altre partite in programma, non scartiamo l’Akhisar dalla folle corsa europea. La squadra di Arslan va a Eskisehir, città non lontana dalla casa degli Akigolar. Lì la salvezza è in palio e non si scherzerà: un pareggio non serve a nessuno. Posticipi infine concentrati a metà classifica: tra AntalyasporBursaspor si giocherà una partita delle squadre più deluse di Süper Lig, tra SivassporKasimpasa invece un team ‘disperato’ ospita l’ennesima formazione dalle ambizioni continentali. Ci si divertirà in ogni caso, in qualsiasi campo: che il weekend abbia inizio, noi, almeno, non ne vediamo l’ora.

PROGRAMMA DELLA 25° GIORNATA DI SÜPER LIG:

Venerdì 11 marzo 2016
19:00
Trabzonspor-Mersin

Sabato 12 marzo 2016
12:00
Gaziantepspor-Konyaspor

14:30
Basaksehir-Osmanlispor

18:00
Rizespor-Besiktas

Domenica 13 marzo 2016
12:30
Eskisehirspor-Akhisar

15:00
Gençlerbirligi-Galatasaray

18:00
Fenerbahçe-Kayserispor

Lunedì 14 marzo 2016
18:00
Sivasspor-Kasimpasa

19:00
Antalyaspor-Bursaspor

CLASSIFICA:

Fenerbahçe 56
Beşiktaş 54*
Konyaspor 43
Başakşehir 40
Galatasaray 38
Kasımpaşa 37
Akhisar 37
Osmanlıspor 33
Bursaspor 32
Gençlerbirliği 31
Gaziantepspor 31
Rizespor 28
Antalyaspor 28
Trabzonspor 27*
Kayserispor 23
Mersin 20
Sivasspor 18
Eskişehirspor 17

*una partita in meno

La prima va in Champions League, la seconda al terzo turno estivo di CL.
La terza in Europa League, la quarta al terzo turno estivo di EL.
La quinta al secondo turno estivo di EL, nel caso in cui un club peggio classificato non vinca la Coppa di Turchia.
In caso di qualificazione UEFA, Galatasaray e Bursaspor vedrebbero scattare le rispettive squalifiche e cederebbero il proprio posto alla squadra successivamente meglio classificata.
Verdetti soggetti a eventuali ulteriori modifiche da parte dell’UEFA.
Le ultime tre retrocedono in 1.Lig.

STATISTICHE

GOL

M. Gómez (BJK) 18
S. Eto’o (Antalya) 14
H. Rodallega (Akhisar) 13

ASSIST

J. Sosa (BJK) 8
E. Albayrak (Rize) 7
W. Sneijder (Galatasaray) 6

Lascia un commento