Fenerbahçe-Galatasaray 1-0: un gol di Kuyt decide il derby

Atmosfera da urlo, al Sukru Saraçoglu di Istanbul. La parte asiatica di Istanbul si tinge di giallo-blu, tra palloncini, coriandoli e il tifo acceso dei supporter del Fenerbahçe. Ma il Galatasaray non ci sta, e prova a scacciare via i fantasmi che vedono i giallo-rossi sempre sconfitti a Kadikoy, dal 1999.

this is kadikoy

L’inizio del Derby Intercontinentale è a tutti gli effetti spettacolare: il Sukru Saraçoglu mette il suo vestito più bello per la partita che tutti aspettavano da parecchie settimane. E le squadre non deludono: parecchie occasioni da ambo le parti, con Burak Yilmaz che prova un pallonetto da urlo; dall’altra parte, Belozoglu ci prova ma il pallone finisce sul fondo. Volkan Demirel, portiere del Fenerbahçe, è l’assoluto mattatore dei primi 45 minuti: una parata dopo pochi istanti spegne i sogni di Selçuk Inan. Ma la prima frazione di gioco è destinata a concludersi senza reti, sotto i pressanti fischi del pubblico di casa, che pretende decisamente di più dal suo Fenerbahçe.

E i giallo-blu, da parte loro, regalano un gran secondo tempo al Sukru Saraçoglu. Moltissime occasioni si susseguono, in un vortice di emozioni difficile da descrivere: il derby si fa teso, ma sempre corretto. Sow trova Muslera di sinistro, mentre Emenike sfiora la rete sull’angolo successivo. Al 63′ Emre Belozoglu trova la traversa su una magnifica punizione, con Kuyt che non riesce a ribadire in rete. E’ dominio Fenerbahçe, sia dal punto di vista del gioco che da quello delle occasioni. Così Chedjou salva su Sow al 67′, e Kartal si gioca la carta Webo. Passa poco, ed ecco la prima opportunità del Galatasaray nel secondo tempo: ci pensa Altintop a scaldare i guantoni di Demirel, ma è un fuoco di paglia. Dirk Kuyt si sveglia dal torpore e piazza un destro secco sul palo, imparabile per Muslera: è l’1-0, e il Sukru Saraçoglu impazzisce di gioia.

Gli ultimi minuti vedono una timida reazione del Galatasaray, con Yasin Oztekin pericoloso di sinistro: anche in questo caso si fa trovare pronto Volkan Demirel, in serata di grazia. E poi esplode la festa, meritata, per il Fenerbahçe. E’ un 1-0 che mantiene estremamente aperto il campionato, con GalatasarayBesiktas in testa, e il Fener a solo -1. Nella serata di Dirk Kuyt, l’uomo che non poteva salutare nel modo migliore i suoi tifosi all’ultimo derby di Istanbul in casa. In una partita bellissima, ricca di emozioni: uno spot per il calcio turco.