Süper Lig, 1° giornata: ottimo debutto per lo Yeni Malatyaspor

Ritorna la Süper Lig turca: nel nostro focus settimanale, diamo spazio alle ottime prestazioni di due neopromosse che sono partite con il turbo. Stiamo parlando di Yeni Malatyaspor e Göztepe.

Parte con il botto la nuova stagione del campionato turco. Tra partite affascinanti e ricche di colpi di scena (Trabzon-Konya su tutte) e tanta curiosità per i nuovi arrivi nella lega, è tornata la nostra Süper Lig. A fare particolarmente bene due neopromosse: il nuovo Malatyaspor (da qui l’appellativo “Yeni”, squadra ri-nata dopo un fallimento) e un gagliardo Göztepe che ferma il Fenerbahçe sul 2-2 in casa. Da rivedere un Sivasspor da cui ci si aspetta di più, crollato al 73′ a Manisa contro l’Akhisar dell’ex Buruk. Bene lo Yeni Malatyaspor, insomma, che abbatte un Osmanlıspor rimasto in vacanza o forse – campanello d’allarme – ancora in difficoltà dopo la cessione del “big” Ndiaye.

Chiuso il capitolo neopromosse, torniamo con il pensiero alle favorite per la lotta al titolo. Il Başakşehir vuole dichiaratamente combattere per vincere, e non delude le attese: steso un ingiudicabile Bursaspor, partita più che dominata a dispetto dell’1-0 finale firmato Elia. Risponde presente il Beşiktaş, nonostante le porte chiuse della Vodafone Arena: cade l’Antalyaspor 2-0, con il primo sigillo di Pepe da Aquila Nera. Manca all’appello il Fener, fermato (come già scritto in precedenza) a Smirne. L’impressione è che non sarà l’ultima vittima a cadere da quelle parti. Si riprende, tra le storiche “big” di Istanbul, il Galatasaray: netto il 4-1 a un Kayserispor ancora imballato e in difficoltà di amalgama a causa dei tanti nuovi acquisti. In evidenza Bafétimbi Gomis con una doppietta, sorridono e finalmente applaudono i propri giocatori alla TT Arena.

Last but not least, dedichiamo un po’ di spazio a un Kasımpaşa che, in punta di piedi e decisamente indebolito da un mercato sottotono, regola l’Alanyaspor in trasferta per 1-3. Bene il nuovo arrivato Trezeguet (al secolo Mahmoud Hassan), egiziano che con un colpo di testa mette in discesa la contesa. È un segnale, che tutto ciò che avevamo previsto a inizio campionato potrebbe non concretizzarsi. Un po’ come le ambizioni di un grande Konyaspor, partito benissimo a Trebisonda e infine abbattuto dal grande ritorno del “Re” Burak Yılmaz, in gol per due volte con il Trabzonspor dopo il periodo trascorso a Pechino. La doppietta, con finale perfetto da film arrivato al 92′, condanna oltremodo gli ospiti, per lunghi tratti in grado di reggere alla forte pressione di un’atmosfera mozzafiato. Resterà il ricordo della migliore partita di questo turno, e non è male come inizio di stagione.

RISULTATI

Başakşehir-Bursaspor 1-0 (21′ Elia)

Akhisar-Sivasspor 1-0 (73′ Henrique)

Gençlerbirliği-Karabükspor 1-1 (3′ Yatabaré, 23′ Khalili)

Alanyaspor-Kasımpaşa 1-3 (36′ Trezeguet, 41′ rig. Neumayr, 43′ Akbaba, 85′ Eduok)

Göztepe-Fenerbahçe 2-2 (5′ Potuk, 8′ Castro, 57′ Scarione, 64′ Skrtel)

Yeni Malatyaspor-Osmanlıspor 3-1 (10′ e 78′ Boutaib, 55′ rig. Barazite, 90′ Maxsø)

Trabzonspor-Konyaspor 2-1 (3′ Fofana, 11′ e 90′ B. Yılmaz)

Beşiktaş-Antalyaspor 2-0 (45′ Pepe, 64′ rig. Tosun)

Galatasaray-Kayserispor 4-1 (16′ Ciğerci, 29′ Gülen, 35′ Belhanda, 37′ e 87′ Gomis)

CLASSIFICA

Galatasaray 3
Yeni Malatyaspor 3
Kasımpaşa 3
Beşiktaş 3
Trabzonspor 3
Başakşehir 3
Akhisar 3
Göztepe 1
Fenerbahçe 1
Karabükspor 1
Gençlerbirliği 1
Konyaspor 0
Sivasspor 0
Bursaspor 0
Alanyaspor 0
Osmanlıspor 0
Antalyaspor 0
Kayserispor 0

Lascia un commento