Süper Lig, 17° giornata: trionfa il Başakşehir, pareggia il Fenerbahçe

Continua inesorabile la marcia del Başakşehir in Süper Lig. Giro di boa: dopo 17 giornate gli arancio-blu della periferia ovest di Istanbul sono in cima alla classifica. Ed è davvero un risultato straordinario.

Le parole le abbiamo ormai finite. E manca ancora tutto il girone di ritorno. Il Başakşehir è la storia dell’anno e scriverlo ogni volta non può che continuare a sorprenderci, in qualche modo. Anche quando l’avversario è il Kayserispor e chiaramente si dimostra non all’altezza degli arancio-blu, mai in difficoltà alla Fatih Terim Arena in un sabato pomeriggio amaro per Sergen Yalçin, appena sedutosi sulla panchina giallorossa della Cappadocia. 5-0 il risultato, Emre Belözoğlu sugli scudi e i soliti noti: ormai li conosciamo a memoria, con l’esordio del neo-acquisto Kahveci ad aggiungere spessore ad una squadra già rodata. Arriva anche Caiçara dallo Schalke 04 per 3 milioni di euro: ci credono, per davvero, i ragazzi di Avcı.

Risponde presente il Galatasaray, che espugna Konya con un gol di Sabri SarıoğluKonyaspor non al livello dell’anno scorso, ma comunque sempre combattivo: un plauso ai Nalçacılılar, il muro verde che ha supportato la squadra per tutti i 90 minuti. Ben diversa l’atmosfera a Gaziantep, dove i padroni di casa inaugurano il nuovo splendido stadio davanti a soli 7mila spettatori. Il secondo anello è completamente vuoto, e dopo una mezzora di dominio Antalyaspor l’impianto inizia progressivamente a svuotarsi. Ingloriosa apertura della nuova Arena di un club in grossa difficoltà, in fondo alla classifica e distrutto dalle bocche di fuoco degli Scorpioni del Mediterraneo.

Non bene anche il Fenerbahçe, fermato dall’Adanaspor in casa. La squadra di Advocaat non riesce a tenere il passo delle concorrenti, con il Beşiktaş che ad Ankara sfida l’Osmanlıspor e ritrova Anderson Talisca, in gol con un grazioso sinistro dopo 20′. Al 90′ Tosun ribadisce la superiorità delle Aquile sugli Ottomani: il posticipo finisce 0-2. Positivo anche il ritorno dalle vacanze del Trabzonspor, che espugna Bursa e guarda con prospettive diverse un futuro che si costruirà tra le mura amiche dell’Akyazı. Vittorie confortanti anche per RizesporKarabüksporKasımpaşa: chi ben (ri)comincia, è già a metà dell’opera.

RISULTATI

Bursaspor-Trabzonspor 1-2 (12′ Yazıcı, 28′ Demirok, 39′ Kanatsızkuş)

Alanyaspor-Rizespor 2-3 (2′, 61′ Kweuke, 34′ Ismail, 71′ Love, 90′ Plet)

Karabükspor-Akhisar 1-0 (80′ Latovlevici)

Başakşehir-Kayserispor 5-0 (24′ Batdal, 26′ rig. Belözoğlu, 63′ Višća, 81′ aut. Stevanović, 88′ Ünder)

Konyaspor-Galatasaray 0-1 (51′ Sarıoğlu)

Kasımpaşa-Gençlerbirliği 3-0 (5′ rig. Titi, 13′ Büyük, 16′ Pavelka)

Gaziantepspor-Antalyaspor 0-3 (23′ Etame, 27′ Chico, 58′ Kadah)

Fenerbahçe-Adanaspor 2-2 (23′ Gueye, 40′ Topal, 45′ Roni, 79′ rig. Fernandão)

Osmanlıspor-Beşiktaş 0-2 (20′ Talisca, 90′ Tosun)

CLASSIFICA

Başakşehir 39
Beşiktaş 38
Galatasaray 36
Fenerbahçe 32
Bursaspor 27
Osmanlıspor 26
Antalyaspor 25
Konyaspor 24
Gençlerbirliği 22
Kasımpaşa 21
Karabükspor 21
Trabzonspor 21
Akhisar 20
Alanyaspor 18
Rizespor 16
Kayserispor 12
Adanaspor 11
Gaziantepspor 11

La prima va in Champions League, la seconda al terzo turno estivo di CL.
La terza in Europa League, la quarta al terzo turno estivo di EL.
La quinta al secondo turno estivo di EL, nel caso in cui un club peggio classificato non vinca la Coppa di Turchia.
Verdetti soggetti a eventuali ulteriori modifiche da parte dell’UEFA.
Le ultime tre retrocedono in 1.Lig.

STATISTICHE

GOL

C. Tosun (Beşiktaş) 11
R. Bajić (Konyaspor) 8
A.R. Traoré (Karabükspor) 7
Y. Öztekin (Galatasaray) 7
M. Sow (Fenerbahçe) 7
E. Derdiyok (Galatasaray) 7
S. Gürler (Gençlerbirliği) 7

ASSIST

W. Sneijder (Galatasaray) 8
J. Lens (Fenerbahçe) 7
P. Batalla (Bursaspor) 5
Bruma (Galatasaray) 5
R. Quaresma (Beşiktaş) 5
D. Türüç (Kayserispor) 5
M. Mossoró (Başakşehir) 5

La prossima giornata si giocherà dal 21 al 23 gennaio 2017.

Lascia un commento