Süper Lig, 18° giornata: Fenerbahçe e Besiktas allungano sul Galatasaray

Diciottesima giornata di Süper Lig turca all’insegna del calciomercato, tra i sussurri degli ultimi giorni di questa finestra di gennaio che non ha portato tantissimi giocatori in Turchia. La Spending Review dei club di Süper Lig non si riflette però in campo, dove le emozioni non mancano.

emenike baIN TESTA – A partire dalla lotta per il titolo, regna l’equilibrio: il Fenerbahçe sbanca Karabuk, non senza qualche rischio di troppo. Finisce 2-1, stesso risultato di Besiktas-Mersin: all’Osmanli Stadium di Ankara c’è il pienone, tutto bianconero. E’ come se si giocasse ad Istanbul, non si sente la differenza. Vale lo stesso per Demba Ba, sempre e comunque a segno. Anche in maniera beffarda, come contro il Mersin: decisivo un pallonetto ottenuto grazie ad un rimpallo sul suo fondoschiena. Le partite si vincono anche così. A differenza di quanto ottiene il Galatasaray, a lungo dominato dal Bursaspor tra le mura amiche della Turk Telekom Arena. Una prova maiuscola dei Coccodrilli Verdi s’infrange all’82’, quando una mano di Volkan Sen in area concede un rigore al Gala. 2-2, risultato di un match divertente a ritmi altissimi: uno spot per la Super Lig.

BAGARRE IN MEZZO – Continua a lottare per l’Europa l’Istanbul Basaksehir, che espugna il Recep Tayyip Erdogan di Kasimpasa con un rigore dubbio. Vince il Trabzonspor, trascinato da Ekici e un Cardozo in veste di capocannoniere. Inattesa caduta del Gaziantepspor, che cede al Sivasspor la ripresa di un match assolutamente avvincente. Bene il Konyaspor, che batte l’Eskisehirspor grazie alla marcatura di Hasan Kabze.

IN FONDO – Per il resto, c’è la lotta-salvezza. Si risolleva il Rizespor, corsaro ad Ankara; ancora titubante il Balikesirspor, che però si porta a casa un punto dalla trasferta a Manisa contro l’Akhisar di Roberto Carlos. Domina l’incertezza: è sufficiente vincere qualche partita per uscire dal vortice-retrocessione. Tutto è ancora da scrivere: almeno, così spera il Karabukspor, risucchiato in penultima posizione pochi mesi dopo aver sfiorato l’Europa LeagueSaint-Etienne.

RISULTATI DELLA 18° GIORNATA DI SUPER LIG

Akhisar-Balikesirspor 2-2 (8′ Kisa, 40′ Vural, 61′ aut. Douglao, 90′ Kulusic)

Trabzonspor-Kayseri Erciyesspor 2-1 (22′ Ekici, 45′ Cardozo, 57′ Karaer)

Kasimpasa-Istanbul Basaksehir 0-1 (80′ rig. Senturk)

Gaziantepspor-Sivasspor 1-3 (27′ Demir, 54′ Chahechouhe, 56′ Akin, 76′ Bekmezci)

Karabukspor-Fenerbahçe 1-2 (7′ Selçuk Sahin, 56′ Emenike, 75′ A.R. Traorè)

Konyaspor-Eskisehirspor 1-0 (43′ Kabze)

Gençlerbirligi Ankara-Rizespor 0-2 (8′ Sercan Kaya, 35′ Obraniak)

Besiktas-Mersin 2-1 (30′ Sahan, 61′ Kaloglu, 65′ Ba)

Galatasaray-Bursaspor 2-2 (19′ Bulut, 45′ Sen, 53′ Fernandao, 82′ rig. Colak)

CLASSIFICA

Fenerbahçe 42
Besiktas 41
Galatasaray 39
Istanbul Basaksehir 31
Bursaspor 30
Trabzonspor 29
Gaziantepspor 24
Mersin 23
Kasimpasa 23
Gençlerbirligi Ankara 22
Konyaspor 20
Akhisar 19
Kayseri Erciyesspor 17
Eskisehirspor 17
Rizespor 17
Sivasspor 17
Karabukspor 15
Balikesirspor 13

La prima si qualifica ai gironi di CL, la seconda al 3° turno preliminare; la terza va ai play-off di EL, la quarta ai turni preliminari. Bursaspor squalificato dall’UEFA per una stagione dalle competizioni europee: se dovesse qualificarsi, il suo posto verrà ceduto alla squadra successiva. Le ultime tre retrocedono.

CLASSIFICA MARCATORI

Oscar Cardozo (Trabzonspor) 12
Fernandao (Bursaspor) 12
Theofanis Gekas (Akhisar) 11
Burak Yilmaz (Galatasaray) 11
Demba Ba (Besiktas) 10
Semih Senturk (Istanbul Basaksehir) 8
Muhammet Demir (Gaziantepspor) 8
Edinho (Kayseri Erciyesspor) 7

Lascia un commento