Süper Lig, 18° giornata: prima sconfitta stagionale per il Başakşehir

Si riaccende la Süper Lig. Doveva pur perdere, prima o poi, la sorprendente capolista Başakşehir; e dopo un girone d’andata da imbattuta, la rivelazione di quest’annata calcistica piomba nel primo KO stagionale.

Si riparte, con un big match. Fenerbahçe-Başakşehir era la partita attesa da tutti in questo weekend di Süper Lig, con gli appassionati che non sono rimasti delusi dal match giocato tra le mura amiche dei Canarini gialli. Vince 1-0 la squadra di casa, con gli arancio-blu sconfitti per la prima volta in questa stagione da un club turco. Solo lo Shakhtar nei preliminari estivi di Europa League aveva sconfitto il Başakşehir, che da quel doppio KO nei playoff non ha più perso un colpo: Campioni d’Inverno, un record assoluto per l’ex club comunale di Istanbul, ora trasferito in periferia e diventato l’emblema di un quartiere in costruzione. Ozan Tufan mette la firma su una vittoria che può fare da spartiacque al campionato, riaprendolo e allo stesso tempo facendo un favore anche ai tanto odiati “cugini” dello stesso Fener.

Il Galatasaray in primis, non perde punti nei confronti della capolista-rivelazione, nonostante il KO a Karabük. Unico squillo giallorosso, il vantaggio – peraltro viziato da un netto controllo con il braccio da parte di Öztekin. Il resto è un ottimo match dei ragazzi di Igor Tudor, che in Anatolia ha trovato la sua dimensione. In vetta, quindi, i giochi vedono di nuovo coinvolti i Campioni del Beşiktaş, che in trasferta ad Alanya si riprende il primo posto. Autoritaria affermazione per le Aquile Nere, che con la solita verve di Quaresma e una buona prestazione di Cenk Tosun, sempre capocannoniere, si issano sopra al Başakşehir nella graduatoria che suggerisce un campionato sempre più incerto.

Giochi riaperti anche per l’Europa: il Bursaspor crolla in casa e saluta Hamzaoğlu, donando una flebile speranza a un combattivo Adanaspor corsaro alla Timsah Arena. Spettacolare rimonta per l’Antalyaspor, che con autorità ribalta l’1-0 provvisorio dell’Osmanlıspor e va a prendersi, al 90′, i 3 punti e il 5° posto in classifica. Impensabile, anche solo 2 mesi fa, per la truppa di Çalımbay che sta marciando a un ritmo da capolista. Tutti i discorsi promettono un campionato spettacolare in ogni zona della classifica, ma purtroppo il momento di parlare di calcio finisce qui. Perché da questo weekend il futbol anatolico ha un grande protagonista in meno, Ilhan Cavcav, leggendario presidente per 39 anni del Gençlerbirliği, l’uomo che ha costruito praticamente da zero un progetto calcistico nella capitale, puntando su giovani talenti e scouting. Era dato per pazzo, visionario, e ora sappiamo che un po’ lo era. Era un “mangia-allenatori”, un uomo vulcanico e talvolta capace di uscite ‘inadeguate’. In ogni caso era unico, e da oggi questo campionato è un pizzico meno bello senza la sua figura. Una cosa è certa: il Gençlerbirliği (che nel weekend non ha giocato, partita rinviata, proprio a causa del decesso del presidente) non sarà più lo stesso senza l’uomo che gli ha plasmato un’identità.

RISULTATI

Akhisar-Kayserispor 0-0

Konyaspor-Rizespor 2-1 (4′ Milošević, 35′ Niyaz, 59′ Bajić)

Karabükspor-Galatasaray 2-1 (16′ Öztekin, 31′ rig. Seleznyov, 82′ Deliktaş)

Bursaspor-Adanaspor 0-1 (84′ Gueye)

Osmanlıspor-Antalyaspor 1-2 (45′ Webo, 89′ Etame, 90′ Eto’o)

Gaziantepspor-Gençlerbirliği (rinviata)

Kasımpaşa-Trabzonspor 0-1 (45′ Más)

Fenerbahçe-Başakşehir 1-0 (28′ Tufan)

Alanyaspor-Beşiktaş 1-4 (12′ Tosun, 39′ Babel, 48′ rig. Quaresma, 54′ rig. Vagner Love, 73′ Marcelo Guedes)

CLASSIFICA

Beşiktaş 41
Başakşehir 39
Galatasaray 36
Fenerbahçe 35
Antalyaspor 28
Konyaspor 27
Bursaspor 27
Osmanlıspor 26
Karabükspor 24
Trabzonspor 24
Gençlerbirliği 22*
Kasımpaşa 21
Akhisar 21
Alanyaspor 18
Rizespor 16
Adanaspor 14
Kayserispor 13
Gaziantepspor 11*

*una partita in meno
La prima va in Champions League, la seconda al terzo turno estivo di CL.
La terza in Europa League, la quarta al terzo turno estivo di EL.
La quinta al secondo turno estivo di EL, nel caso in cui un club peggio classificato non vinca la Coppa di Turchia.
Verdetti soggetti a eventuali ulteriori modifiche da parte dell’UEFA.
Le ultime tre retrocedono in 1.Lig.

STATISTICHE

GOL

C. Tosun (Beşiktaş) 12
R. Bajić (Konyaspor) 9
Y. Öztekin (Galatasaray) 8

ASSIST

W. Sneijder (Galatasaray) 8
J. Lens (Fenerbahçe) 7
R. Quaresma (Beşiktaş) 7

La prossima giornata si giocherà dal 28 al 30 gennaio 2017.

Lascia un commento