Süper Lig, 19° giornata: risultati e classifica

Torna la Süper Lig: gol ed emozioni, come sempre, sullo sfondo di una serie di battaglie. Per il titolo, per l’Europa, per la salvezza: in Turchia è ancora tutto aperto e questo non fa altro che rendere più avvincente un campionato che in quanto ad atmosfere non ha eguali.

Non esistono paragoni con le atmosfere turche: può aggiungersi ufficialmente all’elenco anche il Trabzonspor, benvenuto nel club dei grandi stadi del Paese. La nuova Arena (per cui è stato stretto un accordo di sponsorship con la Medical Park) ha ospitato il match con il Gaziantepspor, vinto in scioltezza (4-0, eccellente Fabian Castillo) dai padroni di casa. Cori, un 61° minuto da ricordare e tanta positività: una nuova Trebisonda è senz’altro una notizia positiva per tutto il calcio turco. Il ritorno del Trabzonspor dovrà aspettare per essere ‘netto’ anche in classifica, visto il ritardo accumulato dagli uomini di Yanal nella prima parte della stagione; tuttavia, ci sono diversi motivi per guardare con fiducia verso il futuro sul Mar Nero.

Torna a sorridere anche il Başakşehir, che dopo la prima sconfitta stagionale si riscatta andando a prendersi 3 punti al 94′ contro il Bursaspor. Partita equilibrata, la decide il neo-acquisto Kahveci: 1,8 milioni spesi bene dalla dirigenza arancio-blu, che ammira sulla fascia destra le sgroppate frequenti di Caiçara. Bene anche GalatasarayAntalyaspor, trascinati rispettivamente da Bruma ed Eto’o: quinto posto ormai certificato per gli Scorpioni del Mediterraneo che demoliscono in rimonta l’Alanyaspor nell’Akdeniz Derbisi. Netto il 6-0 del Galatasaray, che stende un Akhisar in difficoltà e candidato a lottare nella zona rossa della classifica nei prossimi mesi, visto il recupero del Kayserispor che spazza via (forse) le ultime speranze di titolo del Fenerbahçe. 4-1 al Kadir Has Stadium, Fener quasi mai in partita, con un secondo tempo horror. Guray Vural protagonista assoluto della serata, ma quanti errori difensivi per la squadra di Advocaat, ormai unicamente concentrata sull’Europa League.

Nella lotta per le posizioni che contano perde due punti cruciali nel derby di Ankara l’Osmanlıspor: la domenica però è dedicata a Ilhan Cavcav, Presidente del Gençlerbirliği scomparso una settimana fa dopo un’emorragia celebrale. Per l’occasione il Gençler veste unicamente di nero, senza sponsor, con una divisa disegnata appositamente da Lotto. Un gesto apprezzato, per una squadra che ora marcia verso un futuro che sa d’incognita. Più chiaro l’obiettivo del Beşiktaş, che vuole il titolo e ospita il Konyaspor nel posticipo del lunedì: netto 5-1 per le Aquile Nere che vengono trascinate da Cenk Tosun (3 gol, 15 reti in 19 partite: il vero erede di Mario Gómez, aspettando il ritorno dal Gabon di Aboubakar e il tesseramento del redivivo Demba Ba). Bene anche l’Adanaspor nell’altro posticipo, un 2-0 al Kasımpaşa per ribadire che i giochi, nella lotta per la salvezza, sono sempre più aperti.

RISULTATI

Rizespor-Karabükspor 1-0 (6′ Kweuke)

Galatasaray-Akhisar 6-0 (9′ Kaya, 25′ e 41′ Bruma, 33′ Öztekin, 79′ rig. Inan, 87′ Gümüş)

Antalyaspor-Alanyaspor 2-1 (41′ Love, 45′ e 76′ Eto’o)

Gençlerbirliği-Osmanlıspor 1-1 (42′ rig. Gürler, 53′ Çağıran)

Başakşehir-Bursaspor 1-0 (90′ Kahveci)

Trabzonspor-Gaziantepspor 4-0 (15′ e 49′ Castillo, 28′ Yazıcı, 73′ rig. Demirok)

Kayserispor-Fenerbahçe 4-1 (32′ Bulut, 41′ Topal, 70′ e 90′ Vural, 88′ Welliton)

Adanaspor-Kasımpaşa 2-0 (4′ Roni, 65′ Digão)

Beşiktaş-Konyaspor 5-1 (9′ Babel, 28′ Özyakup, 50′ e 55′ Tosun, 64′ aut. Tosić, 80′ rig. Tosun)

CLASSIFICA

Beşiktaş 44
Başakşehir 42
Galatasaray 39
Fenerbahçe 35
Antalyaspor 31
Konyaspor 27
Osmanlıspor 27
Bursaspor 27
Trabzonspor 27
Karabükspor 24
Gençlerbirliği 23*
Kasımpaşa 21
Akhisar 21
Rizespor 19
Alanyaspor 18
Adanaspor 17
Kayserispor 16
Gaziantepspor 11*

*una partita in meno
La prima va in Champions League, la seconda al terzo turno estivo di CL.
La terza in Europa League, la quarta al terzo turno estivo di EL.
La quinta al secondo turno estivo di EL, nel caso in cui un club peggio classificato non vinca la Coppa di Turchia.
Verdetti soggetti a eventuali ulteriori modifiche da parte dell’UEFA.
Le ultime tre retrocedono in 1.Lig.

STATISTICHE

GOL

C. Tosun (Beşiktaş) 15
R. Bajić (Konyaspor) 9
Y. Öztekin (Galatasaray) 9

ASSIST

W. Sneijder (Galatasaray) 11
R. Quaresma (Beşiktaş) 9
J. Lens (Fenerbahçe) 7

Lascia un commento