Süper Lig, 28° giornata: Başakşehir in rissa

Tre giocatori del Başakşehir assaltano un reporter dopo la partita pareggiata a Rize: ecco le ultime sulla Süper Lig, in shock per il suicidio di Rajtoral del Gaziantepspor.

È davvero inutile commentare quanto accaduto al terzino ceco deceduto nella giornata di ieri a Gaziantep: se ne sono dette parecchie, le ipotesi dovute alla vita privata di Rajtoral sono molte ma tutte da verificare. Nel mezzo c’è un dramma umano, che ha colpito un po’ tutti, in una giornata in cui il calcio passa inevitabilmente in secondo piano. A causare polemica, infatti, nel weekend turco ci ha pensato anche il Başakşehir: la rivelazione di Süper Lig non ha raccolto i 3 punti sperati nella trasferta a Rize, e un cocktail di rabbia e nervosismo ha portato Volkan BabacanYalçın AyhanUfuk Ceylan ad aggredire un reporter televisivo. Il caso ha fatto il giro del Paese, con immediato deferimento da parte della TFF e una reazione particolare da parte dello stesso club, che ha punito soltanto AyhanCeylan. Il Başakşehir non può restare senza portiere e non può fare a meno, dunque, della presenza di Babacan nella rosa. Vedremo se la TFF agirà, costringendo gli arancio-blu a pescare dalle giovanili il portiere mentre la squadra è in lotta per il titolo o quantomeno un posto in Europa.

Il rischio è una caduta libera, con il Fenerbahçe in avvicinamento dopo lo 0-1 inflitto al 91′ al Galatasaray. Poca qualità in campo, in uno dei peggiori derby delle ultime stagioni. Alla fine ha la meglio la forza fisica di Souza, match-winner con un colpo di testa allo scadere – era soltanto il secondo tiro in porta del Fener in tutta la partita. Poco meglio un Gala che esce con le ossa rotte da un match da dimenticare, soprattutto per gli esiti nefasti sulla classifica. Il Trabzonspor è un rullo compressore e si avvicina a tutta velocità. Da non sottovalutare un loro ormai imminente sorpasso, se i Leoni giallorossi dovessero fermarsi ancora. In fondo alla classifica, invece, sprofonda in crisi il KayserisporSergen Yalçın inevitabilmente si dimette e lascia il vuoto dietro sé. Le ultime sperano ancora (Gaziantepspor in testa, al di là del caso-Rajtoral, convincente la vittoria sul Konyaspor in trasferta). E lassù in cima il Beşiktaş prenota il secondo titolo consecutivo, con un altro trionfo (3-2 all’Adanaspor).

RISULTATI

Karabükspor-Kasımpaşa 0-0

Konyaspor-Gaziantepspor 1-2 (28′ Kangwa, 45′ rig. Vuković, 52′ Demir)

Rizespor-Başakşehir 3-3 (15′ Erdem, 42′ Koç, 80′ aut. Caiçara, 71′ Pektemek, 90′ rig. Belözoğlu, 94′ rig. Çek)

Alanyaspor-Osmanlıspor 0-1 (69′ Webo)

Antalyaspor-Trabzonspor 0-3 (51′ e 65′ Rodallega, 55′ Demirok)

Gençlerbirliği-Kayserispor 2-1 (23′ aut. Yıldırım, 33′ Gürler, 37′ rig. Türüç)

Akhisar-Bursaspor 5-1 (13′ Batalla, 14′ e 77′ Adın, 21′ Yumlu, 24′ Cikalleshi, 28′ Vaz Te)

Galatasaray-Fenerbahçe 0-1 (91′ Souza)

Beşiktaş-Adanaspor 3-2 (11′ Aboubakar, 24′ Roni, 52′ Talisca, 68′ Gueye, 80′ Tošić)

CLASSIFICA

Beşiktaş 64
Başakşehir 57
Fenerbahçe 53
Galatasaray 49
Trabzonspor 47
Antalyaspor 43
Gençlerbirliği 39
Konyaspor 39
Osmanlıspor 37
Kasımpaşa 37
Karabükspor 35
Bursaspor 35
Alanyaspor 34
Akhisar 33
Kayserispor 27
Gaziantepspor 25
Rizespor 24
Adanaspor 20

*una partita in meno
La prima va in Champions League, la seconda al terzo turno estivo di CL.
La terza in Europa League, la quarta al terzo turno estivo di EL.
La quinta al secondo turno estivo di EL, nel caso in cui un club peggio classificato non vinca la Coppa di Turchia.
Verdetti soggetti a eventuali ulteriori modifiche da parte dell’UEFA.
Le ultime tre retrocedono in 1.Lig.

STATISTICHE

GOL

C. Tosun (Beşiktaş) 17
Vágner Love (Alanyaspor) 16
R. Bajić (Konyaspor) 13
S. Gürler (Gençlerbirliği) 13

ASSIST

W. Sneijder (Galatasaray) 11
R. Quaresma (Beşiktaş) 11
D. Türüç (Kayserispor) 9
J. Lens (Fenerbahçe) 9

La prossima giornata si giocherà dal 28 aprile all’1 maggio 2017.

Lascia un commento