Süper Lig, 3° giornata: Nani trascina il Fenerbahçe, raggiunto il Trabzonspor

Si va alla pausa-Nazionali con una situazione a dir poco caotica, in Turchia: il campionato offre una serie di scenari e di protagonisti da conoscere insieme, nell’ennesimo weekend ricco di colpi di scena.

IN TESTA – Innanzitutto, con il trio di squadre che la settimana scorsa ci aveva più impressionato. A punteggio pieno erano rimaste TrabzonsporKasimpasaAntalyaspor: ora, tutto da rifare. A Trebisonda i padroni di casa si complicano la vita e pareggiano con l’Akhisar Belediyespor: partita bellissima, in cui N’diaye sbaglia un rigore e Oscar Cardozo torna al gol con un’estirada delle sue. L’Akhisar continua a dimostrarsi una delle bestie nere delle Tempeste del Mar Nero: così il Trabzonspor deve condividere la testa della classifica con gli odiati rivali del Fenerbahçe, che stendono l’Antalyaspor. Ma che fatica: la vittoria arriva al 97′, grazie ad una punizione-capolavoro di Nani. Doppietta per il portoghese, a cui risponde Guilherme Gusmao. 2-1, ma l’Antalyaspor conferma le ottime impressioni delle prime due settimane. Scompare il Kasimpasa, battuto da un Gençlerbirligi non irresistibile: la decide una papera di Isaksson. Così al gruppetto in cima alla classifica si aggiunge un Besiktas potenzialmente devastante, che dal 76′ travolge il Gaziantepspor con 4 reti. Da rivedere Mario Gomez, decisamente impalpabile. Esce al 78′, poi il Besiktas dilaga.

PROTAGONISTI – Non solo le prime della classe. A dare spettacolo pensano anche le inseguitrici. Non siamo abituati, ma lì c’è il Galatasaray, che si sbarazza del Konyaspor attraverso una vittoria convincente. Burak Yilmaz torna al gol, Wesley Sneijder s’inventa una doppietta: merita attenzione anche la perla del momentaneo pareggio da parte di Alban Meha, autore di una punizione magistrale. Per il resto non c’è troppa storia, una papera di Kaya regala al suo omonimo del Galatasaray il 2-1, da lì per i leoni cim-bom tutto si fa in discesa. E l’Osmanlispor, giustiziere del Gala solo una settimana fa? Se la passa bene: bel calcio, trame organizzate e tanta corsa. A Sivas gli Ottomani dominano, ma come alla prima giornata subiscono il pari al 90′. Se si fosse giocato solo fino all’89’, l’Osmanlispor sarebbe in testa a punteggio pieno. E’ un discorso che sembra non avere senso, ma in realtà porta ad una riflessione semplice: occhio agli Ottomani di Ankara, potrebbero essere più di una sorpresa.

FACCE TRISTI – Dopo 3 settimane, c’è chi è in completa crisi. Stiamo parlando di BursasporMersin, due realtà che ci hanno deliziato la scorsa stagione ma faticano a trovare un’identità. Il terzo KO di fila fa ancora più rumore per i diavoli rossi del sud-est della Turchia, giustiziati da una conclusione straordinaria di Zeki Yavruterzinaccio ex-Trabzonspor che regala al Kayserispor la prima meritatissima vittoria. Per il Bursaspor avere zero punti dopo 3 turni è uno smacco pesante, oltre che un record nelle statistiche; eppure la sconfitta arriva dalla trasferta a Basaksehir, campo difficilissimo, ma soprattutto aiutata da una rete in chiaro fuorigioco di Edin Visca. Il bosniaco segna una doppietta e toglie dai guai gli arancio-blu di Istanbul, però va detto che in occasione del secondo gol era in off-side di un buon metro. Errori arbitrali che ci sono, eccome, anche in Turchia, ma che non cancellano una giornata ricca di perle straordinarie. Dal gol di Ozyakup ad Alban Meha, passando per Zeki YavruNani: la qualità del calcio turco si è alzata, grazie anche all’abolizione dell’assurdo limite ai giocatori stranieri. Niente più foreign rule, spazio allo spettacolo. E il campionato ringrazia.

RISULTATI DELLA 3° GIORNATA DI SUPER LIG:

Gaziantepspor-Besiktas 0-4 (76′ Ozyakup, 83′ rig. Tosun, 87′ Sahan, 90′ Frei)

Basaksehir-Bursaspor 2-1 (19′ e 74′ Visca, 40′ Bekir Yilmaz)

Gençlerbirligi-Kasimpasa 1-0 (70′ Kahveci)

Konyaspor-Galatasaray 1-4 (9′ Burak Yilmaz, 37′ Meha, 40′ S. Kaya, 89′ e 90′ Sneijder)

Mersin-Kayserispor 1-2 (48′ Welliton, 70′ Bayram, 85′ Yavru)

Trabzonspor-Akhisar 2-2 (42′ Erdogan, 56′ rig. Kabze, 77′ Rodallega, 85′ Cardozo)

Eskisehirspor-Rizespor 1-1 (65′ Kweuke, 73′ rig. Gural)

Sivasspor-Osmanlispor 1-1 (76′ Badou Ndiaye, 90′ Boye)

Fenerbahçe-Antalyaspor 2-1 (43′ e 96′ Nani, 70′ Guilherme)

CLASSIFICA:

Fenerbahçe 7
Trabzonspor 7
Besiktas 6
Kasimpasa 6
Antalyaspor 6
Akhisar 5
Rizespor 5
Osmanlispor 5
Kayserispor 5
Galatasaray 4
Eskisehirspor 4
Basaksehir 3
Gençlerbirligi 3
Gaziantepspor 3
Sivasspor 2
Konyaspor 2
Bursaspor 0
Mersin 0

STATISTICHE:

GOL

C. Tosun (Besiktas) 4
T. Gekas (Eskisehir) 3
S. Eto’o (Antalya) 3
L. Kweuke (Rize) 3

ASSIST

O. Ozyakup (Besiktas) 3
S. Sarioglu (Galatasaray) 3
G. Tore (Besiktas) 3

La quarta giornata di Super Lig si giocherà dall’11 al 14 settembre 2015.