Süper Lig, 30° giornata: Beşiktaş beffato all’ultimo secondo

Una rete decisiva di un italiano e una beffa clamorosa all’ultimo secondo. La lotta al titolo continua in Turchia, anzi si riapre come non mai a quattro giornate dal termine. Solo due i punti che separano Beşiktaş e Başakşehir.

Un campionato pazzesco. Mentre in tutt’Europa squadre alzano trofei e si decidono tante leghe, in Turchia tutto resta incerto. Il Beşiktaş aveva, a dire il vero, praticamente chiuso i giochi grazie alla rete di Aboubakar nel derby dominato contro il Fenerbahçe. Al 95′ arriva l’inatteso e clamoroso (soprattutto per com’è arrivato, senza nemmeno un vero tiro degli ospiti) 1-1. Pareggia Marcelo Guedes, con un’altra improvvida uscita di Fabri (che ha una debolezza evidente in questo fondamentale di gioco). Ne approfitta il Başakşehir, sempre solido e trionfante all’89’ grazie all’italiano Stefano Napoleoni, che con un destro al volo finalizza l’assist del sempreverde Emre Belözoğlu. Vince ad Antalya e praticamente si assicura il secondo posto, capolavoro assoluto di Abdullah Avcı che ora insegue l’impossibile, quel primo titolo del Başakşehir che sarebbe clamoroso per una moltitudine di ragioni. Squadra di un quartiere che praticamente non esiste ancora, con 2mila tifosi di media allo stadio, nata nel 2014 e con un quinto del budget delle avversarie. Serve altro, per raccontare lo straordinario lavoro di gestione fatto nella periferia ovest di Istanbul?

Tempi duri per il Galatasaray, invece. Sebbene il quarto posto non sia insidiato a sufficienza dal Trabzonspor (caduto in casa), i giganti del Bosforo crollano al cospetto di un Kasımpaşa in grandissima crescita in questo finale di campionato. I ragazzi di Özdeş, in corsa anche per la finale di Coppa di Turchia, stanno giocando alla grande e impongono al cuore cimbom di Istanbul un’autentica lezione di calcio. Solo una rete straordinaria di Sneijder nel finale lascia il punteggio sull’1-3, punteggio più mite di quanto ha detto il campo. Crisi nera per Igor Tudor, che difficilmente verrà confermato. Lascerà forse il Fener Dick Advocaat, corteggiato dalla Nazionale olandese. Caos totale invece a Bursa, dove i padroni di casa prendono l’ennesima goleada, stavolta a Rize. I coccodrilli non ci sono più, hanno finito la stagione da tre giornate e continuano a prendere goleade. Non è un bel segnale, per un ambiente che merita di meglio. In coda bene l’Adanaspor, anche se è troppo tardi per sperare in qualcosa di buono: anche il Kayserispor infatti raccoglie punti. A Bursa devono stare attenti, perché i punti in classifica sono davvero troppo pochi per restare sereni.

RISULTATI

Antalyaspor-Başakşehir 0-1 (89′ Napoleoni)

Trabzonspor-Kayserispor 2-3 (6′ Türüç, 33′ Rodallega, 41′ e 75′ Lawal, 45′ rig. Demirok)

Gençlerbirliği-Adanaspor 0-1 (20′ Ramos)

Konyaspor-Alanyaspor 2-3 (9′ e 65′ Bajić, 39′ rig. e 55′ Vágner Love, 72′ Junior Fernándes)

Galatasaray-Kasımpaşa 1-3 (25′ e 81′ Castro, 63′ Doğan, 90′ Sneijder)

Rizespor-Bursaspor 6-0 (7′ e 36′ Kweuke, 45′ Çağlayan, 45′ Niyaz, 81′ Edomwonyi, 90′ Igiebor)

Beşiktaş-Fenerbahçe 1-1 (45′ Aboubakar, 95′ aut. Marcelo Guedes)

Karabükspor-Osmanlıspor 1-0 (64′ rig. Seleznyov)

Akhisar-Gaziantepspor 6-0 (43′ aut. Wallace Reis, 58′ e 61′ Cikalleshi, 72′ Vaz Te, 83′ rig. Vaz Te, 87′ Larsson)

CLASSIFICA

Beşiktaş 65
Başakşehir 63
Fenerbahçe 57
Galatasaray 52
Trabzonspor 48
Antalyaspor 46
Osmanlıspor 41
Kasımpaşa 40
Gençlerbirliği 40
Konyaspor 40
Akhisar 39
Alanyaspor 37
Karabükspor 36
Bursaspor 35
Kayserispor 33
Rizespor 27
Gaziantepspor 26
Adanaspor 23

*una partita in meno
La prima va in Champions League, la seconda al terzo turno estivo di CL.
La vincitrice della Coppa di Turchia si qualifica direttamente all’Europa League, la terza classificata al terzo turno estivo di EL e la quarta al secondo turno estivo di EL. Se la vincitrice della Coppa di Turchia dovesse essere già tra le prime tre, si procederà in ordine di classifica, e dunque la terza si qualificherebbe all’EL, la quarta andrebbe al terzo turno estivo di EL e la quinta al secondo turno estivo di EL.
Verdetti soggetti a eventuali ulteriori modifiche da parte dell’UEFA.
Le ultime tre retrocedono in 1.Lig.

STATISTICHE

GOL

Vágner Love (Alanyaspor) 18
C. Tosun (Beşiktaş) 17
R. Bajić (Konyaspor) 15
S. Eto’o (Antalyaspor) 14
S. Gürler (Gençlerbirliği) 13

ASSIST

W. Sneijder (Galatasaray) 13
R. Quaresma (Beşiktaş) 12
D. Türüç (Kayserispor) 9
J. Lens (Fenerbahçe) 9

La prossima giornata si giocherà dal 12 al 15 maggio 2017.

Lascia un commento