Süper Lig, 30° giornata: crollo del Başakşehir, Gala e BJK tornano in gioco

Mancano 4 partite alla fine e i giochi si sono finalmente riaperti in attesa della grande battaglia finale. Un po’ come in Game of Thrones, ora tutto può succedere: e il meglio è atteso proprio dalle 4 puntate, o meglio partite, rimanenti.

Ne mancano solo 4, eppure per i leader di buona parte di questo campionato, ovvero il Başakşehir di mister Abdullah Avcı, la strada si fa inaspettatamente in salita. Perché se è pur vero che gli arancio-blu hanno dimostrato per larghi tratti della Süper Lig 2018-2019 di essere la miglior squadra dell’intero lotto, le carte si stanno rimescolando proprio a fine aprile, nel momento in cui l’IBFK avrebbe dovuto mettere a segno il colpo del KO nei confronti delle avversarie, apparse mai come in questa stagione battibili e vulnerabili. Il Galatasaray, per esempio, anche in questo weekend non è andato oltre uno 0-0 a Konya, non riuscendo nemmeno a far mettere a tabellino un tiro in porta. Poco da aggiungere: il divario resta di due punti. Ma il momento più caldo del campionato turco, a questa tornata, è stato proprio l’anticipo del venerdì.

Arrivato con i favori del pronostico e con la chiara opportunità di ipotecare il primo titolo nella sua storia, il Başakşehir ospitava tra le mura amiche un Göztepe nei guai, a rischio retrocessione dopo un girone di ritorno da incubo. La squadra di Smirne invece ha tirato fuori dal cilindro una prestazione gagliarda e finalmente concreta, dopo mesi di sofferenze per i suoi tifosi. A Istanbul è finita con un netto 0-2, suggellato dal contropiede finale di Deniz Kadah che suggella una notte da ricordare, per un Göztepe che rischia di far inguaiare, a sua volta, due big del calcio turco come BursasporFenerbahçe che hanno pareggiato due match assolutamente dimenticabili. Menzione d’onore per il Fener, che ha recuperato al 96′ un match che sembrava già perso, contro l’odiassimo rivale Trabzonspor, privando i Karadenizli della ghiotta opportunità del rientro nei giochi Champions.

Lo scenario che si profila invece è una lotta totale a tre: tra Başakşehir, Beşiktaş (netto vincitore del turno, con un 4-1 rifilato all’Ankaragücü) e Galatasaray. Tutte hanno vari difetti. Tutte possono perdere. Tutte possono anche vincere. E ci sarà da divertirsi: settimana prossima a Istanbul c’è già il primo vero test, il derby tra Gala e BJK. Poi toccherà anche alla capolista, che deve ancora passare dallo scontro diretto contro la squadra di Terim. Sarà un finale da non perdere, anche per chi segue altri campionati, finiti quasi tutti, ormai, in buona parte d’Europa – soltanto a fine aprile, con diverse giornate d’anticipo. La crisi della lira turca e il FairPlay finanziario avranno pur tolto competitività europea al calcio turco, ma non hanno eliminato lo spettacolo.

Nota di chiusura: la notizia più importante del lunedì sera non riguarda la classifica o i risultati, né tantomeno la lotta per il titolo. Nella notte il calcio turco ha perso uno dei suoi protagonisti, Josef Sural, morto in un incidente d’auto, nel minivan del club, mentre tornava dalla trasferta a Kayseri. Anche dall’Italia sono arrivate diverse testimonianze d’affetto, quella di Patrik Schick, compagno di Sural in Nazionale, e quella di Merih Demiral, ex compagno di Sural ad Alanya.

RISULTATI

Başakşehir-Göztepe 0-2 (7′ Jerome, 85′ Kadah)

Rizespor-Sivasspor 0-0

Antalyaspor-BB Erzurum 1-1 (11′ Erdinç, 54′ rig. Sunu)

Fenerbahçe-Trabzonspor 1-1 (16′ Yazıcı, 96′ Valbuena)

Kayserispor-Alanyaspor 1-1 (9′ Varela, 23′ Caulker)

Bursaspor-Akhisar 0-0

Beşiktaş-Ankaragücü 4-1 (8′ Yılmaz, 54′ Vida, 63′ rig. Yılmaz, 79′ rig. Sacko, 81′ Ljajic)

Konyaspor-Galatasaray 0-0

Yeni Malatyaspor-Kasımpaşa 2-1 (42′ Büyük, 69′ Yalçın, 84′ Koita)

CLASSIFICA

Başakşehir 62
Galatasaray 60
Beşiktaş 59
Trabzonspor 53
Alanyaspor 42
Antalyaspor 42
Yeni Malatyaspor 41
Rizespor 39
Konyaspor 38
Kasımpaşa 38
Kayserispor 37
Sivasspor 36
Ankarag. 36
Fenerbahçe 34
Göztepe 30
Bursaspor 30
BB Erzurum 29
Akhisar 25

GOL

M. Diagne (Galatasaray) 28
B. Yılmaz (Beşiktaş) 16
H. Rodallega (Trabzonspor) 13
P. Cissé (Alanyaspor) 13
V. Muriqi (Rizespor) 13

ASSIST

E. Visca (Başakşehir) 13
R. Quaresma (Beşiktaş) 11
E. Başsan (BB Erzurum) 11
Trezeguet (Kasımpaşa) 9

Lascia un commento