Süper Lig, 32° giornata: tutto pronto per Galatasaray-Başakşehir

Tutti aspettano solo quella partita. Dopo le vittorie delle tre prime della classe nella 32° giornata, la Turchia intera è in attesa del match che deciderà un’altra incredibile e tesissima stagione di calcio. Come l’anno scorso, la domanda è una sola: Galatasaray o Başakşehir?

Le nubi si addensano su Istanbul, città travolta dallo scandalo delle elezioni comunali che verranno ripetute tra due mesi. Mentre i pensieri dei cittadini si dividono tra calcio e politica (non è la prima, non sarà l’ultima volta) Fatih TerimAbdullah Avcı si giocano tutto domenica 19, alle ore 18:00 italiane. Sarà un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di calcio: chi vince la partita, vince il campionato automaticamente. Pareggiando, invece, tutti i discorsi sarebbero rinviati all’ultima giornata, con il Gala in leggero vantaggio per la differenza reti a +8 rispetto agli arancio-blu. Non abbastanza per festeggiare, con una trasferta a Sivas, dove spesso i giallorossi hanno lasciato punti pesanti negli ultimi anni. L’IBFK ospiterebbe invece l’Alanyaspor, che con la sconfitta a Beşiktaş nell’ultimo turno sembra ormai sfavorito nella corsa al quinto posto (che darebbe un accesso ai preliminari estivi di Europa League, in caso di sconfitta dell’Akhisar stasera in finale di Coppa).

E mentre il Galatasaray si gioca anche la Coppa, alla ricerca di un double che qualche mese fa sembrava tutt’altro che semplice, il Başakşehir avrà l’intera settimana per riflettere su ciò che è andato storto nel maledetto mese di aprile, che ha portato una serie incredibile di risultati negativi e fatto dilapidare il solido vantaggio che la squadra di Avcı aveva costruito. Sembrava che gli arancio-blu avessero quasi blindato il loro primo titolo nazionale, ma la rimonta cimbom è stata feroce e Terim ha avuto il merito di crederci fino in fondo, vincendo anche la sfida contro un Beşiktaş spesso sornione ma comunque a pochi punti dalla vetta e autore di un girone di ritorno da titolo. All’ultimo turno, le polemiche e gli occhi di tutta la Turchia sono stati su Rize: il Gala ha vinto, ma ha sofferto incredibilmente. Era sotto 2-1 all’89’, ha ribaltato il risultato grazie a un rigore e a un gol di testa di Diagne, ora a quota 30, miglior marcatore straniero di sempre del campionato turco. Più tranquillo il 2-1 del Başakşehir, che era sì andato sotto ma ha dimostrato di essere coriaceo e pugnace, più simile al team visto nei primi mesi della Süper Lig.

Chi saluta la compagnia è l’Akhisar, sconfitto dal Fenerbahçe in uno scontro diretto e ora pronto a tentare un’improbabile vittoria in finale di Coppa per finire in Europa League e in 1.Lig contemporaneamente. Lo Yeni Malatyaspor, quinto e con la concorrenza di Konyaspor, Antalyaspor Alanyaspor apparentemente ormai troppo lontana (dovrebbero incastrarsi diversi risultati clamorosi per togliere il quinto posto da Malatya), tifa spudoratamente per il Galatasaray stasera. In chiave salvezza, poi, sarà incredibile bagarre tra BB ErzurumGöztepeBursaspor. Il resto della Turchia, se non s’era capito, aspetta invece il risultato di domenica sera.

RISULTATI

Antalyaspor – Bursaspor 0-1 (16′ Chedjou)

Rizespor – Galatasaray 2-3 (9′ Feghouli, 45′ Muriqi, 76′ Aminu, 89′ rig. Diagne, 90′ Diagne)

Fenerbahçe – Akhisar 2-1 (28′ Soldado, 30′ Dirar, 45′ Barbosa)

Göztepe – Sivasspor 3-3 (8′ Kılınç, 10′ Kadah, 33′ aut. Emir, 54′ Jerome, 80′ Demir, 82′ Ngando)

Kayserispor – Kasımpaşa 2-1 (26′ Ben Yedder, 74′, 79′ Gyan)

Konyaspor – Trabzonspor 2-2 (11′ Rodallega, 17′ Jonsson, 45′ Fofana, 79′ rig. Sosa)

Yeni Malatyaspor – BB Erzurum 3-1 (50′ Aleksic, 61′ Bifouma, 75′ Muhammed, 90′ Kamara)

Başakşehir – Ankaragücü 2-1 (17′ Boyd, 46′ Bajic, 62′ Robinho)

Beşiktaş – Alanyaspor 2-1 (11′ Ljajic, 44′ aut. Erkin, 54′ Quaresma)

CLASSIFICA

Galatasaray 66
Başakşehir 66
Beşiktaş 62
Trabzonspor 57
Yeni Malatyaspor 47
Konyaspor 42
Alanyaspor 42
Antalyaspor 42
Rizespor 40
Fenerbahçe 40
Sivasspor 38
Kasımpaşa 38
Ankaragücü 37
G.tepe 34
Bursaspor 33
BB Erzurum 32
Akhisar 25

La prima in classifica vince il campionato e si qualifica in Champions League. La seconda al terzo turno estivo di Champions League. La terza in Europa League (o terzo turno, vedi risultato finale Coppa). La quarta al terzo turno estivo di Europa League (o secondo, vedi risultato finale Coppa). La quinta si può qualificare al secondo turno estivo di Europa League (o restare a casa, vedi risultato finale Coppa).

STATISTICHE

GOL

M. Diagne (Galatasaray) – 30
B. Yılmaz (Beşiktaş) – 16
P. Cissé (Alanyaspor) – 15
V. Muriqi (Rizespor) – 15

ASSIST

E. Visca (Başakşehir) – 14
R. Quaresma (Beşiktaş) – 11
E. Başsan (BB Erzurum) – 10

Lascia un commento