Süper Lig, 9° giornata: Kasımpaşa e Antalyaspor rivelazioni

Torna la Süper Lig dopo una pausa dedicata alle Nazionali e molto dolorosa per la Turchia in Nations League. E il primo dato che salta all’occhio è la débacle delle cosiddette “grandi”.

La giornata si apre infatti con il Galatasaray capolista, che non solo non va in fuga, ma per buona parte del match viene dominato da un ottimo Bursaspor. Finisce 1-1 con il pareggio di Derdiyok, ma i giallorossi se la vedono brutta. Inoltre diversi infortuni minano il team di Fatih Terim, che dovrà vedersela con lo Schalke 04 a breve. Sfida decisiva, manco a dirlo. Come saranno importantissime anche le partite di FenerbahçeBeşiktaş, in campo giovedì; entrambe in crisi di gioco e identità. Per il BJK è una situazione quasi inedita, negli ultimi 2/3 anni; eppure i tanti ricambi arrivati in estate non hanno certamente infuso sicurezza alla squadra bianconera, che a Smirne subisce una delle sconfitte più nette delle ultime stagioni. 2-0 da parte di un Göztepe coriaceo e combattivo, con un Jerôme sugli scudi, uno Yasin Öztekin rinato lontano da Istanbul e un Beto semplicemente strepitoso in porta. Situazione traballante anche per il Fener di Phillip Cocu, risucchiato nelle “zone rosse” della classifica e reduce da uno scialbo 0-0 a Sivas. Ne approfitta il Başakşehir, che con Marcio Mossoró abbatte il muro difensivo del Kayserispor per un 1-0 che, visti i risultati delle concorrenti, vale doppio. Soddisfazione personale anche per Alessio Cerci, al primo gol in campionato ad Ankara (su rigore).

A sorprendere più di tutti, però, sono AntalyasporKasımpaşa. Weekend brillante per entrambe, e ora definirle “outsider” per la corsa al titolo sembra quasi legittimo. Non sappiamo quanto durerà la loro forma, ma intanto è bello vedere tantissimi club che se la giocano per vincere senza remore. Vittoria ancor più dolce per l’Antalyaspor, che vince il derby della riviera mediterranea contro l’Alanyaspor per 0-1. La firma è del solito Doukara, arrivato nel fallimentare scorso gennaio e da allora imprescindibile. Show totale invece del Kasımpaşa che trionfa 5-0 (la coppia Diagne-Trezeguet una delle più efficaci dell’intera lega) sull’Akhisar, squadra probabilmente con la testa già alla super-sfida di giovedì contro il Siviglia. Europa e campionato, mai come quest’anno l’alternanza delle competizioni sembra incidere su una lega apertissima. Non sembra approfittarne il Trabzonspor, che nel posticipo del lunedì non supera il penultimo BB Erzurumspor. Un peccato, perché aggiungere un’altra possibile pretendente al titolo non farebbe altro che aumentare lo spettacolo.

RISULTATI

Galatasaray-Bursaspor 1-1 (63′ Kara, 77′ Derdiyok)

Kasımpaşa-Akhisar 5-0 (56′ Trezeguet, 58′ Serbest, 67′, 70′ Diagne, 78′ Eduok)

Başakşehir-Kayserispor 1-0 (40′ Mossoró)

Sivasspor-Fenerbahçe 0-0

Rizespor-Konyaspor 1-1 (41′ rig. Boldrin, 82′ rig. Jahovic)

Ankaragücü-Yeni Malatyaspor 1-0 (10′ rig. Cerci)

Alanyaspor-Antalyaspor 0-1 (42′ Doukara)

Göztepe-Beşiktaş 2-0 (51′ Jerôme, 60′ Wallace Reis)

Trabzonspor-BB Erzurumspor 0-0

CLASSIFICA

Galatasaray 19
Başakşehir 18
Kasımpaşa 18
Antalyaspor 16
Beşiktaş 15
Göztepe 15
Trabzonspor 14
Konyaspor 13
Ankarag. 13
Yeni Malatyaspor 12
Alanyaspor 12
Sivasspor 10
Bursaspor 9
Kayserispor 9
Fenerbahçe 9
Rizespor 8
BB Erzurumspor 6
Akhisar 5

STATISTICHE

GOL

M. Diagne (K.paşa) 10
S. Eduok (K.paşa) 5
H. Rodallega (Trabzon) 5
M. Yatabaré (Konya) 5
Y. Öztekin (G.tepe) 5

ASSIST

R. Quaresma (Beşiktaş) 4
J. Pereira (Trabzon) 4
E. Visca (Başakşehir) 4
E. Karaca (Alanya) 4
Guilherme (Y. Malatya) 4

Lascia un commento