Süper Lig, la situazione prima della pausa: Alanyaspor capolista

Torna la Süper Lig con i suoi protagonisti: dopo 3 giornate la classifica vede una capolista a sorpresa, l’Alanyaspor di Erol Bulut, davanti a tutte con 3 vittorie su 3 partite.

È una sorpresa, probabilmente destinata a non durare troppo (si diceva lo stesso anche del Leicester City di Claudio Ranieri, però…). L’Alanyaspor di Erol Bulut è l’unica formazione della massima divisione turca ad aver capitalizzato le occasioni avute finora, e con una netta e convincente vittoria contro lo Yeni Malatyaspor nell’ultimo weekend di gioco ha portato a casa 9 punti su 9 disponibili. Non male, per una squadra che punta alla salvezza e che ha raggiunto, nelle prime 3 giornate, un quarto dell’obiettivo dei punti dell’intera annata. Ma non è sull’Alanyaspor che si concentrano le pagine dei giornali sportivi turchi, in questi giorni.

Le ultime giornate di calciomercato, con la chiusura arrivata ieri, hanno portato colpi come Falcao al GalatasarayRuiz Gustavo al Fenerbahçe e tante altre firme a sorpresa (come non citare Sturridge a Trebisonda, tra le altre). Con la distrazione delle trattative alle porte, molti club hanno perso punti: c’è chi come il Başakşehirtitle contender nella scorsa stagione, non se la passa troppo bene. Solo una vittoria arrivata al 90′ minuto ha portato i primi tre punti stagionali dopo ben tre giornate agli arancio-blu, impegnati a ricostruire un nuovo ciclo dopo il cambio di guida tecnica. Non volano neanche le altre grandi, con il solo Fenerbahçe ad aver convinto appieno dal punto di vista del gioco e dell’impatto positivo dei nuovi arrivati. Il Trabzonspor però si è dimostrato all’altezza, portando via un punto dalla trasferta a Istanbul e determinando forse la riapertura di una rivalità ormai diventata una classica del calcio turco, nel bene e (finora, tanto) nel male, che forse ci accompagnerà fino a maggio.

Non sembra ancora al top della forma anche il Beşiktaş, che arranca (4 punti su 9 disponibili in 3 giornate) e che nel gruppo di Europa League ha pescato il temibile Wolverhampton, insieme al tignoso Sporting Braga. Peggio è andata al Gala di Terim, che si ritroverà sia PSG che Real Madrid. Un sorteggio da incubo. Incrocio italiano tra Roma e il già citato Başakşehir allenato dall’ex interista Okan Buruk. Ci sarà da divertirsi, sia in Turchia che in Europa, per una stagione che si preannuncia indecifrabile e imprevedibile – chi l’avrebbe detto che, in cima alla graduatoria, avremmo visto una squadra di Alanya? Probabilmente, due settimane fa, nessuno.

RISULTATI

30 Ağustos 2019 – Cuma
19:30
MS
Kasımpaşa
0
1
Ankaragücü
19:30
MS
İM Kayserispor
2
3
Galatasaray
31 Ağustos 2019 – Cumartesi
18:15
MS
Konyaspor
2
2
Antalyaspor
20:45
MS
Beşiktaş
1
1
Ç.Rizespor
20:45
MS
Göztepe
0
0
Denizlispor
1 Eylül 2019 – Pazar
18:15
MS
Gençlerbirliği
1
2
M.Başakşehir
18:15
MS
DG Sivasspor
1
1
G. Gaziantep FK
20:45
MS
Fenerbahçe
1
1
Trabzonspor
20:45
MS
Y.Malatyaspor
2
3
Ayt. Alanyaspor

CLASSIFICA

# Team MP W D L F A D P Last 5 matches H2H
1 Previous rank: 5 3 3 0 0 8 3 +5 9 WWW
2 Previous rank: 1 3 2 1 0 8 2 +6 7 DWW
3 Previous rank: 4 3 2 1 0 4 0 +4 7 DWW
4 Previous rank: 7 3 2 1 0 4 2 +2 7 DWW
5 Previous rank: 9 3 1 2 0 4 3 +1 5 DWD
6 Previous rank: 10 3 1 2 0 2 1 +1 5 WDD
7 Previous rank: 2 3 1 1 1 5 3 +2 4 DLW
8 Previous rank: 16 3 1 1 1 4 4 +0 4 DWL
9 Previous rank: 15 3 1 1 1 4 5 -1 4 WDL
10 Previous rank: 6 3 1 1 1 3 4 -1 4 DLW
11 Previous rank: 18 3 1 1 1 5 7 -2 4 DWL
12 Previous rank: 3 3 1 0 2 6 5 +1 3 LLW
13 Previous rank: 11 3 0 3 0 3 3 +0 3 DDD
14 Previous rank: 17 3 1 0 2 3 6 -3 3 WLL
15 Previous rank: 14 3 0 1 2 3 5 -2 1 LDL
16 Previous rank: 8 3 0 1 2 2 6 -4 1 LLD
17 Previous rank: 13 3 0 1 2 0 4 -4 1 DLL
18 Previous rank: 12 3 0 0 3 2 7 -5 0 LLL

 

Lascia un commento