Süper Lig, preview della 19° giornata

Torna la Süper Lig turca. Dal derby del Mediterraneo a quello di Ankara, la 19° giornata si preannuncia da non perdere per nessun motivo al mondo.

Dopo la prima sconfitta stagionale del Başakşehir, il Beşiktaş s’è ripreso la testa del campionato e appare ormai favoritissimo al titolo finale, un’occasione perfetta per bissare il trionfo della scorsa stagione e soprattutto per aggiungere alla maglia bianconera la terza stella (15° vittoria di campionato da quanto esiste la Milli Lig nel 1957). I discorsi per la vetta della classifica però sono complicati, con una posizione da mantenere con il coltello tra i denti nel match alla Vodafone Arena contro il Konyaspor. I pronostici pendono dalla parte bianconera, contando che il Beşiktaş non ha ancora perso nel fortino casalingo. Alla Fatih Terim Arena invece arriverà un Bursaspor momentaneamente senza allenatore, dopo che i colloqui con Prosinečki si sono arenati a causa del contratto del tecnico croato con l’Azerbaigian. Più probabile un arrivo di Tayfun Korkut, un allenatore dal passato interessante costruito soprattutto in Germania. Vedremo, intanto la domenica prevede un primo pomeriggio dal grande contenuto sportivo.

Due i derby in programma questo weekend: il primo è già oggi, con AntalyasporAlanyaspor a giocarsi una fetta di supremazia sul Mediterraneo. All’andata vinse in rimonta l’Alanyaspor, che superava i rivali/amici della costa locale e sembrava lasciarli nel baratro dell’ultima posizione. Tante cose sono cambiate da allora e l’Antalyaspor ha preso il volo, mentre l’Alanyaspor si ritrova senza guida e con il probabile arrivo del tandem bosniaco Sušić-Baljić per risollevare una situazione che può diventare drammatica. Derby di Ankara, invece, in corrispondenza del pranzo domenicale. Il Gençlerbirliği dopo 39 anni non avrà più il Presidente Ilhan Cavcav a seguirlo, e questo può essere un vuoto davvero difficile da colmare. L’Osmanlıspor inoltre è lanciatissimo e determinato a non lasciare nulla per strada ai “cugini” della capitale.

E le titolatissime FenerbahçeGalatasaray? Appuntamento già oggi per il Gala, impegnato in casa contro l’Akhisar. Trasferta a Kayseri invece per gli uomini di Advocaat. Ma l’attenzione di questo weekend dovrà essere rivolta a Trebisonda: nonostante l’eliminazione dalla Coppa nazionale, infatti, la città aspetta con ardore il momento in cui verrà ufficialmente inaugurata la nuova Arena sull’isola artificiale di Akyazı. Ospite, il malcapitato Gaziantepspor. Sarà l’inizio di una nuova era, e chissà se ci sarà la possibilità di vedere già sul campo Hugo Rodallega, nuovo acquisto del Trabzonspor, un club che vuole cambiare rotta e lo dovrà fare nell’impianto ormai pronto a ospitare inedite storie di calcio.

PROGRAMMA

Sabato 28 gennaio 2017
14:00
Rizespor-Karabükspor

17:00
Antalyaspor-Alanyaspor

17:00
Galatasaray-Akhisar

Domenica 29 gennaio 2017
11:30
Gençlerbirliği-Osmanlıspor

13:00
Başakşehir-Bursaspor

14:00
Trabzonspor-Gaziantepspor

17:00
Kayserispor-Fenerbahçe

Lunedì 30 gennaio 2017
18:00
Adanaspor-Kasımpaşa
Beşiktaş-Konyaspor

CLASSIFICA

Beşiktaş 41
Başakşehir 39
Galatasaray 36
Fenerbahçe 35
Antalyaspor 28
Konyaspor 27
Bursaspor 27
Osmanlıspor 26
Karabükspor 24
Trabzonspor 24
Gençlerbirliği 22*
Kasımpaşa 21
Akhisar 21
Alanyaspor 18
Rizespor 16
Adanaspor 14
Kayserispor 13
Gaziantepspor 11*

*una partita in meno
La prima va in Champions League, la seconda al terzo turno estivo di CL.
La terza in Europa League, la quarta al terzo turno estivo di EL.
La quinta al secondo turno estivo di EL, nel caso in cui un club peggio classificato non vinca la Coppa di Turchia.
Verdetti soggetti a eventuali ulteriori modifiche da parte dell’UEFA.
Le ultime tre retrocedono in 1.Lig.

STATISTICHE

GOL

C. Tosun (Beşiktaş) 12
R. Bajić (Konyaspor) 9
Y. Öztekin (Galatasaray) 8

ASSIST

W. Sneijder (Galatasaray) 8
J. Lens (Fenerbahçe) 7
R. Quaresma (Beşiktaş) 7

Lascia un commento