Accadde oggi – Nel 2009 il Fenerbahçe batte il Galatasaray 3-1

E’ il 25 ottobre 2009 quando allo stadio Şükrü Saraçoğlu va in scena il Derby di Turchia numero 363 della storia tra Fenerbahçe Galatasaray. L’intera nazione calcistica si ferma per guardare una partita che, come sempre, promette spettacolo ed emozioni. Il Fenerbahçe, all’epoca del match, si presenta in testa alla classifica, seguita proprio dagli acerrimi rivali e dal Bursaspor.

I padroni di casa, forti del sostegno pazzesco dei propri tifosi, partono con il piede giusto. E infatti, dopo solo dieci minuti dal fischio d’inizio, è proprio il Fenerbahçe a passare in vantaggio, grazie alla rete del brasiliano Alex de Souza, il quale deve solo spingere la palla in rete a porta vuota dopo uno splendido velo del connazionale Roberto Carlos su cross proveniente dalla sinistra.

Il primo tempo si chiude dunque sul risultato di 1-0, ma nella ripresa sono ancora i giallo-blu a portarsi in avanti, e la buona collaborazione del reparto offensivo viene premiata in avvio di ripresa, quando viene concesso un calcio di rigore ai danni del Galatasaray. Sul dischetto si presenta Alex de Souza, che realizza la sua doppietta personale spiazzando il portiere argentino Leo Franco. A quel punto gli avversari tentano di rialzare subito la testa, e nei minuti immediatamente successivi riescono ad accorciare le distanze grazie alla rete di Hakan Balta, abile nell’approfittare di una respinta corta di Volkan Demirel sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

La partita diventa ancor più bella ed entusiasmante, con tutte e due le formazioni che tentano ad ogni modo di creare occasioni da gol pericolose senza rinunciare a qualche scintilla tra i giocatori che scaldano ancora di più un clima già caldissimo e teso. Alla fine è il Fenerbahçe a prevalere nell’intento, ma soltanto al ’90 inoltrato, quando Daniel Güiza, fresco campione d’Europa con la sua Spagna, sigilla il definitivo 3-1 con un lieve colpo di tacco, sufficiente per beffare nuovamente Leo Franco.

In quella stagione 2009/2010 il Fenerbahçe conserverà poi la testa della classifica fino alla 20° giornata, facendosi poi superare dal Galatasaray prima e dal Bursaspor poi. A quattro turni dalla fine del campionato si riprende nuovamente la leadership, ma all’ultima uscita stagionale si fa sfuggire il titolo dal Bursaspor, che vincerà il suo primo storico campionato con un solo punto di vantaggio sul Fenerbahçe e ben 11 dal Galatasaray terzo.

 

 

Lascia un commento