Calcioturco Scout – Jason Denayer, un pezzo di Manchester City al Galatasaray

Nome: Jason Denayer

Data di nascita: 28/06/1995

Luogo di nascita: Bruxelles, Belgio

Altezza: 1,84

Posizione: Difensore centrale, all’occorrenza terzino destro

Piede: Destro

Squadra attuale: Galatasaray (in prestito dal Manchester City)

CARRIERA

Roccioso e dominante: delle caratteristiche di Jason Denayer parleremo meglio dopo, ma senz’altro sono la prima cosa che gli osservatori del Manchester City hanno notato nel difensore belga, figlio di una tradizione che ha legato i Citizen del nord dell’Inghilterra con il paese di Re Baldovino.

Cresce nel JMG Lier, in patria, il giovane Denayer. Classe 1995, mostra subito qualità fuori dal comune. Tant’è che il Man City U18, come già detto, lo preleva giovanissimo. Neanche 16 anni e il belga è già in Inghilterra, preso come fiore all’occhiello della nuova academy voluta fortemente dai nuovi dirigenti a Manchester, Begiristain e Soriano. Resta nella Manchester Skyblue, dove per un anno si fa notare come uno degli elementi più promettenti del vivaio del City. Nel 2014 però Jason capisce che è arrivato il momento di fare il grande salto e chiede di essere ceduto in prestito. Il 12 agosto 2014 arriva il suo secondo trasferimento della carriera: al Celtic Glasgow il belga si integra subito. Le sue qualità ne fanno il miglior giovane dell’intero campionato scozzese, apprezzato per la sua grinta (elemento che non si può non avere in Scozia) e per una maturità che si vedrà anche a Istanbul.

A fine anno torna al Manchester City e aspetta fino ad agosto per valutare le numerose offerte. Tra le voci che lo rivorrebbero in Scozia e tanti corteggiamenti, Denayer sceglie il Galatasaray scartando la Fiorentina l’ultimo giorno di mercato. Sceglie la maglia #64 e posa in maglia Cimbom davanti al Bosforo, promettendo di poter diventare presto un centrale di grande affidamento.

Nonostante le ottime premesse al prestito del belga, non sboccia subito il feeling tra Istanbul e Denayer. La poca continuità del Galatasaray, in tal senso, non aiuta: tra HamzaogluDenizli la squadra resta una delle peggiori formazioni nella fase difensiva dell’intera Turchia. Denayer talvolta riesce a mostrare le sue qualità, ma viene schierato sia terzino che difensore centrale e mai in una posizione fissa. La sua sicurezza si è dimostrata un’arma a doppio taglio, come in occasione del 3-2 ad Ankara contro l’Osmanlispor. Il contratto con il Galatasaray scade a giugno 2016, con opzione di rinnovo per un’eventuale altra stagione.

CARATTERISTICHE

Dotato di grande fisicità e di un buono stacco aereo, Denayer è un difensore centrale prevalentemente da schierare sul lato destro della difesa. Può fare anche il terzino, dato che ha grande velocità: è in quella posizione che ha trovato le migliori prestazioni in Turchia, anche nella breve parentesi in Champions League del Galatasaray.

Il belga, impegnato centrale, non ha soddisfatto né Denizli né Hamzaoglu: tuttavia nel ruolo nessun giocatore si sta impegnando bene quest’anno, segno che il problema è più profondo e risiede nei difetti di lunga data della fase difensiva Cimbom. Come già ribadito precedentemente, inoltre, il carattere sicuro del belga può essere anche un’arma a doppio taglio. Non sono mancate le voci di possibili insofferenze del giocatore a gennaio: avrebbe voluto giocare di più, ma per farlo deve dimostrare quello che si è visto a Glasgow. Ha tante potenzialità, Jason Denayer: se riesce a dare seguito alle sue caratteristiche, tra cui spicca una grande maturità sul campo, il classe ’95 può essere una sorpresa nei prossimi anni.

Lascia un commento