‘Mamma Li Turchi’, puntata #8: Scommessopoli, la Turchia scende in piazza

Come tutti i martedì, torna l’imperdibile appuntamento con Mamma Li Turchi su calcioemercato.com, dedicato stavolta al ritorno della Super Lig ed al calcioscommesse. Un editoriale in cui sono riassunti tutti i pensieri sparsi sul calcio in Turchia delle ultime settimane. E sarà così ogni martedì…

SI RIPARTE, DOMINA IL FENERBAHCE. SCOMMESSOPOLI, LA TURCHIA SCENDE IN PIAZZA

Una pausa molto lunga, quella dal 28 dicembre al 24 gennaio, in cui in Turchia si è parlato moltissimo di calcio. Merito delle sentenze della Corte d’Appello turca a proposito del calcioscommesse. I verdetti (e le ambigue posizioni a proposito del governo di Erdogan) hanno scatenato le più disparate reazioni tra le tifoserie dell’Anatolia.

Certe volte la Turchia sembra un calderone pronto ad esplodere. Basta una miccia per far saltar per aria tutto: è bastata una sentenza per riaccendere il focolaio dello scandalo scommesse 2010/2011. Una ferita difficile da rimarginare: 6 anni e mezzo a Aziz Yildirim, presidente del Fenerbahçe, prosciolto invece il Besiktas. Si è quindi assistito ad una manifestazione singolare, con i supporter delle tre grandi di Istanbul insieme a protestare per un verdetto che non accontenta nessuno: il Besiktas si sente preso in giro, soprattutto dall’UEFA che lo ha escluso dalle competizioni europee senza aspettare il terzo grado della giustizia (che ne ha decretato l’innocenza). Il Fenerbahçe protesta invece…

[LEGGI IL RESTO DELL’EDITORIALE SU CALCIOEMERCATO.COM!]

Lascia un commento