Nobili decadute – Kocaelispor

Benvenuti amici lettori alla scoperta di una nuova squadra: oggi andiamo virtualmente a Izmit, città nota ai più per via del forte terremoto che devastò e distrusse la zona causando molti morti. Scopriremo quindi il Kocaelispor Kulübü, la squadra della città che per molti anni ha militato nella Super Lig turca.
I PRIMI ANNI – La società è stata fondata nel lontano 1966 dalla fusione di tre piccoli club del comune metropolitano e fu così che il Baçspor, l’İzmit Gençlik e il Doğanspor diedero vita al Kocaelispor. La squadra venne iscritta in 1.Lig la seconda serie turca dove rimase fino al 1980, anno in cui il club ottenne una prima storica promozione nella Super Lig turca.
La società rimase nel massimo campionato turco per otto stagioni ottenendo dei risultati altalenanti fino al 18 posto dell’annata 1987–88, che fece sprofondare la compagine turca nel campionato cadetto.
Lo scotto della retrocessione si fece sentire, al club infatti non riuscì l’immediata risalita in massima serie ma andò ancora peggio nella stagione successiva dove il Kocaelispor si salvò per il rotto della cuffia evitando per un soffio una clamorosa retrocessione in terza serie.
Nel 1991-92 la squadra dopo una lunga cavalcata concluse il campionato al primo posto davanti ai rivali del Zeytinburnuspor che permise al team di Izmit di ritornare in massima serie.
kocaelispor
GLI ANNI D’ORO – L’entusiasmo nell’ambiente era alle stelle e la squadra fece un inizio di campionato davvero straordinario. Una lunga serie di risultati utili consecutivi portarono il club a lottare per il titolo fino alle ultime giornate di campionato, dove la fatica si fece sentire e vennero perse delle partite fondamentali che fecero scivolare il Kocaelispor al 4 posto in classifica, posizione che garantì una storica qualificazione alla Coppa Uefa.
L’anno dopo però le cessioni indebolirono la squadra e il club dovette subire subito al primo turno un amara eliminazione dalla Coppa Uefa per mano dei portoghesi dello Sporting Lisbona. In campionato le cose andarono meglio. Il Kocaelispor concluse la stagione di Super Lig con un buon 6° posto in classifica. Nelle due stagioni successive la squadra si mantenne nelle posizioni medio-alte della classifica portando a casa un discreto 9° posto e un buon 5° posto che consentì al club di qualificarsi all’Intertoto.
Il periodo magico neroverde però non finisce qui: nel 1996-97, dopo un’altra apparizione in competizioni europee e un 7° posto in campionato, la squadra elimina Samsunspor e Besiktas, toccando con mano il sogno della doppia finale di Coppa di Turchia dove sfiderà il favorito Trabzonspor trascinato da Arveladze. A Trebisonda finisce 1-1: alla rete per i padroni di casa di İskender Eroğlu replica Soner Boz. Nella gara di ritorno all’İsmet Paşa Stadium, Nuri Çolak fa esplodere l’atmosfera segnando all’85’, consegnando di fatto nelle mani dei ”fulmini verdi” il primo vero trofeo della storia del club di Izmit, la Coppa di Turchia.
RE DI COPPE – Le annate successive portano un quasi fisiologico calo di rendimento con la squadra che ottiene risultati altalenanti in campionato ed eliminazione premature nelle coppe. E arriviamo al 2001-02, anno in cui il club bissa il successo del 1996-97 vincendo la coppa di Turchia eliminando Türk Telekomspor, Erzurumspor, Adanaspor e asfaltando in finale il più quotato Besiktas con un perentorio 4-0, ottenendo così la possibilità di partecipare alla Coppa Uefa annullando parzialmente il mediocre undicesimo posto in campionato.
kocaelispor tr kupa
IL CROLLO – Ma la stagione successiva accade l’irreparabile. Dopo essere stato estromesso dalla Coppa Uefa al primo turno il club precipita all’ultimo posto in classifica in Super Lig, da cui non si schioderà più retrocedendo in 1.Lig.
In seconda serie i neroverdi di Izmit rimarranno per 5 stagioni; la squadra infatti vincerà la corsa-promozione nel 2007-08, tornando in Super Lig. Ma questo è purtroppo solo un fuoco di paglia, ed il Kocaelispor retrocede subito in seconda serie: col senno di poi, possiamo dire che sarà l’inizio della fine.
La stagione in seconda serie è fallimentare ed il glorioso club turco retrocede immediatamente in 2.Lig. Ma il peggio deve ancora venire: con altre due retrocessioni in quattro anni il Kocaelispor è costretto a ripartire oggi dalla Bölgesel Amatör Lig la quinta serie turca. Attualmente la squadra si trova al 4° posto in classifica del gruppo 11 della massima categoria non professionistica: uno shock, se pensiamo alla gloriosa storia delle maglie neroverdi di Izmit.
kocaelispor arena

Il progetto della nuova Kocaeli Arena, impianto avveniristico che verrà costruito ad Izmit per rilanciare il progetto Kocaelispor.

Ma siamo convinti che grazie ai suoi instancabili e numerosi tifosi, al nuovo stadio da 33000 posti pronto a sorgere in città e ad una nuova società forte economicamente, il Kocaelispor ritornerà là, dove merita di stare.