Seconda Pelle – Le tempeste del Mar Nero

Benvenuti ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica “Seconda Pelle”, come anticipato la scorsa settimana oggi ci spostiamo da Istanbul a Trebisonda per scoprire insieme le maglie del Trabzonspor. La squadra è nel bel mezzo di un periodo molto movimentato per quanto riguarda il mercato con alcuni arrivi interessanti tra cui Cardozo. Le divise sono prodotte da Nike.

Trabzonspor-14-15-Home-KitLa prima maglia presenta l’ormai celebre design a strisce blu-bordeaux con quest’ultimo colore che varia di tonalità dall’alto verso il basso seguendo un pattern triangolare, il colletto è a polo con due bottoni e all’interno troviamo un inserto azzurro con la scritta “Bir Sevdadır Trabzonspor” ovvero “Il Trabzonspor è il nostro amore” che ricorda il grande attaccamento dei tifosi verso la maglia. Sul petto troviamo il baffo Nike in bianco e il logo del club, purtroppo non compare alcuno sponsor, il Trabzonspor infatti fa parte della lunga lista di club della Süper Lig (tra cui anche il Fenerbahce campione) che non sono riusciti a stipulare un contratto con uno sponsor. I pantaloncini saranno bordeaux con dettagli bianchi.

Trabzonspor-14-15-Away-KitLa seconda maglia è quasi interamente bianca, fatta eccezione per un inserto blu e bordeaux che ricopre la spalla sinistra e parte del petto. Il colletto è bordeaux così come il baffo Nike sul petto. Questo design è stato utilizzato anche per la seconda maglia del PSV Eindhoven. I pantaloncini saranno probabilmente bianchi con dettagli bordeaux.

Trabzonspor-14-15-Third-KitSulla terza divisa domina l’azzurro con lo stesso motivo triangolare della prima maglia che ne cambia la tonalità; i bordi delle maniche, il colletto e i dettagli sul petto sono bordeaux. Il design è lo stesso della prima maglia del OSC Lille. I pantaloncini saranno blu o bordeaux, non si conoscono ancora gli abbinamenti precisi.

Anche per oggi è tutto, come sempre vi invito ad esprimere i vostri pareri sui social network e vi do appuntamento alla prossima settimana con le maglie del Bursaspor.

Giovanni Sala

Lascia un commento