Top Player – Aprile 2014: Caner Erkin, l’eroe a sorpresa nel titolo del Fenerbahçe

caner erkin 2014

Caner Erkin è l’uomo-scudetto che non ti aspetti. Il Fenerbahçe ha appena vinto il 19esimo titolo, asfaltando gran parte della Super Lig e dimostrando di essere una squadra – se solo la squalifica non lo vietasse, ovviamente – in grado di combattere su qualsiasi palcoscenico europeo.

Nelle file dei Canarini gialli si è distinto Caner Erkin: occasione di mercato per mezza Europa – è a parametro zero, il suo contratto scade a fine giugno. E’ chiaro che ‘esterno sinistro del Fenerbahçe stia sognando il “grande salto”, avendo rinunciato ad ogni proposta di rinnovo da parte dei Canarini. E in ogni caso, qualunque destinazione scelga a fine stagione, Erkin ha già segnato il gol più bello del 2013-2014 nel match contro il Kayserispor:

http://www.youtube.com/watch?v=4J7bcO4lQqo

Il suo volley di sinistro ha fatto il giro del mondo, attirando l’attenzione anche di chi normalmente non s’interessa alla Super Lig. Anche se, a dire il vero, l’occhio sempre vigile di Walter Sabatini della Roma lo monitora da tempo. Anche l”Inter, secondo quanto riportato da Di Marzio qualche mese fa, si potrebbe inserire tra le possibili alternative tra cui Erkin potrà scegliere a fine stagione. Per ora, l’esterno si è concentrato sul campo; per il suo futuro, c’è ancora tempo. Ora approfondiamo un po’ meglio il suo passato…

caner erkin

Nato a Balikesir il 4 ottobre 1988, Caner Erkin è uno dei tanti talenti a passare dal vivaio del Manisaspor – da cui anche Arda TuranSelçuk Inan hanno iniziato a muovere i primi passi sul campo. Inizialmente duttile centrocampista, impiegato anche sulla fascia sinistra per la sua velocità, Erkin si fa notare con la maglia del Manisaspor allora in Super Lig; a gennaio del 2006-2007 il CSKA Mosca fa un’offerta shock di 4 milioni, valutazione alta per un giocatore così giovane. Il turco accetta e vola nella Russian Premier League, in cui però inizialmente non vede spesso il campo.

caner erkin cska

Caner Erkin inizia a trovare spazio nella stagione successiva (in Russia si giocava ancora seguendo l’anno solare) ovvero quella del 2008, soprattutto nelle ultime partite. Attira i radar della Nazionale turca, nonostante fatichi a trovare il posto da titolare anche nell’arco del 2009. E’ una carriera da predestinato che sembra sgonfiarsi, la sua; finchè il Galatasaray non bussa alle porte del CSKA, ottenendo una risposta positiva per un prestito.

Erkin torna così in Turchia, con la maglia giallorossa dei Leoni con cui raccoglie 20 presenze in Super Lig e le prime prestazioni da terzino puro. Ciò che succede l’estate successiva è però clamoroso: il Galatasaray non lo riscatta, al CSKA arriva un’offerta da 2 milioni del Fenerbahçe che viene accettata. Erkin si trasferisce quindi dall’altra parte del Bosforo e resterà uno dei calciatori più fischiati dal pubblico di fede giallorossa.

Al Fenerbahçe troverà, come sappiamo, la sua dimensione. Le tre stagioni in maglia gialloblù lo vedono prima come centrocampista, poi come terzino, ora protagonista finalmente anche con la Nazionale. Il titolo è arrivato quest’anno, e con questa soddisfazione Erkin pare aver deciso che proverà l’avventura europea: con un’altra squadra, però. Come detto in precedenza, il suo contratto è in scadenza. A meno che il Fenerbahçe non aumenti parecchio l’ingaggio, il destino di Erkin sembra deciso: è un’occasione clamorosa per chiunque decidesse di portarlo a casa. A costo zero, un terzino sinistro che sa difendere, crossare, correre e persino segnare. Uomo avvisato…

3 Comments on “Top Player – Aprile 2014: Caner Erkin, l’eroe a sorpresa nel titolo del Fenerbahçe

  1. Pingback: Inter, si allontana Erkin: il Fenerbahçe preme per il rinnovo, Galatasaray alla finestra | Calcio Turco

  2. Pingback: La storia di Michal Meduna: quella caldissima notte maledetta a Manisa | Calcio Turco

  3. Pingback: Batuhan Isciler, talento classe '95 del Bucaspor

Lascia un commento